1Giano dell’Umbria, 18 marzo 2020 – E’ stato pubblicato sul sito istituzionale del Comune di Giano dell’Umbria il bando per individuare il gruppo di tecnici che si occuperanno del progetto di riparazione e consolidamento sismico del palazzo municipale, danneggiato dal sisma 2016. Il bando, che comprende la progettazione definitiva, esecutiva e il coordinamento della sicurezza in fase di progettazione, ha un importo di 159.335,47 euro e sarà pubblicato fino al 15 aprile 2020. “Contestualmente – riferisce il vice sindaco, con delega ai lavori pubblici, Jacopo Barbarito – entro la prossima settimana Anas completerà l’aggiudicazione della gara per il consolidamento del muro esterno al di sotto dell’ex scuola media di Giano, intervento propedeutico per la riapertura della strada che collega il capoluogo a Seggiano, anch’essa chiusa dall’ottobre 2016 a seguito del sisma. I tempi stimati dell’intervento, per un importo di 132 mila euro, sono di 45 giorni e vedono Anas, e non il Comune, come stazione appaltante e soggetto attuatore dell’opera”. “Procede speditamente il nostro operato per la ricostruzione del capoluogo e per sanare le ferite prodotte dal sisma”, dichiara il sindaco Manuel Petruccioli. “Malgrado le difficoltà di queste settimane il nostro lavoro continua, insieme agli altri enti e istituzioni coinvolti, per risolvere alcune annose criticità e ripristinare servizi essenziali per i cittadini e tutto il territorio”.

  (130)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini