1TERNI, 19 marzo 2020– Sarà tutto on line e in smart work la prima edizione del Festival Internazionale del Turismo sostenibile nelle Terre Arnolfe. A darne l’annuncio i Comuni protagonisti del festival (Acquasparta, Avigliano Umbro, Montecastrilli) che, in osservanza delle disposizioni per l’epidemia da COVID-19 realizzeranno tre conferenze on line sotto il titolo generale di “Equinozio di primavera”. Con gli slogan “Conosci e Condividi le Terre Arnolfe” e “Sapori, Saperi, Sensazioni e Sviluppo Locale”, il Fits  2020 vuol raggiungere un obiettivo  di concretizzazione di un sinergia operativa per la valorizzazione del territorio a tutto campo dei comuni Arnolfiani promuovendo la fruizione di un turismo esperienziale basato sullo spirito innato dell’accoglienza, innovativo e intrigante e di raro livello identitario. Nelle tre giornate comprese nell’evento “Equinozio di Primavera 2020, per l’acqua, gli alberi, la felicità e la vita”, si svolgeranno nella fascia oraria 16.00-18.00 tre conferenze online con esperti, policy makers , molti ospiti  italiani e stranieri.

“L’iniziativa – spiegano gli organizzatori – vuol essere un caso reale e pratico di smart work e di risposta ad alto indice di resilienza delle comunità delle Terre Arnolfe  che vivono, come il resto del paese e del mondo, la fase di negativa involuzione causata dal coronavirus”. Le tre conferenze si svolgeranno online ad accesso gratuito sulla piattaforma open source Meet.Jit.si. Per partecipare si potrà utilizzare un pc o un tablet avendo scaricato il browser  Google Chrome ed accedendo tramite lo stesso al sito  https://meet.jit.si/fitsterrearnolfe2020.

La 1^ Edizione di  FITS- Festival Internazionale del Turismo Sostenibile delle Terre Arnolfe, nasce su iniziativa di AMAR- Associazione Mondiale di Amicizia delle Aree Rurali fatta propria dai tre Comuni e in partenariato con Agricollina, Cooperativa Comunitaria Surgente, Associazione Fiera dei Lincei, Slow Food Umbria, DASS, Laboratorio del Paesaggio di Avigliano Umbro e Montecastrilli, Associazione Biosphera. L’obiettivo è cogliere le opportunità di promozione e valorizzazione del  territorio arnolfiano nell’ambito delle celebrazioni della Giornata Mondiale della Felicità, della Giornata Mondiale delle Foreste e della  Festa Nazionale degli Alberi, della Giornata Mondiale dell’Acqua.

“Il territorio delle Terre Arnolfe – dicono sempre gli organizzatori – risulta essere un’area di elevato pregio, rappresentativa del contesto nazionale  dei cosiddetti “territori minori” ancora poco conosciuti ed esplorati ma ricco e unico, dal punto di vista  geologico, naturalistico, paesaggistico, produttivo, storico, culturale, delle tradizioni, del folclore,  artigianato locale ,  dell’arte del cibo, e della cucina”. (54)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini