Grillini chiede poi ai cittadini di segnalare e dare notizia di quelle situazioni che possono essere attenzionate da parte del Comune chiamando il centralino del Comune allo 0744710158

1TERNI, 23 marzo 2020 – “Non dare ascolto a voci non attendibili che possono allarmare”. Lo dice il sindaco di Calvi dell’Umbria, Guido Grillini, smentendo l’esistenza di casi di COVID-19 in paese. “Al momento non ci sono – afferma in una nota – se si dovessero verificare sarà compito mio, come sindaco, darne comunicazione alla cittadinanza, ovviamente omettendo il nome degli eventuali soggetti, come prevede la legge sulla privacy”. Grillini chiede ai cittadini di rispettare l’obbligo di stare in casa, ribadito anche con atloparlanti mobili, e nello stesso tempo garantisce sulle attività continue di monitoraggio della protezione civile.

“Obiettivo primario – spiega – è la prevenzione e per far fronte all’emergenza del coronavirus sono stati attuati già interventi di sanificazione del territorio comunale effettuato dal gruppo comunale della protezione civile che ha provveduto a sanificare alcune zone del paese dove il passaggio delle persone è maggiore, compresi i plessi scolastici. Le operazioni di bonifica – precisa – hanno riguardato gli spazi antistanti le attività commerciali del centro e delle frazioni, l’ufficio postale, lo sportello bancario e i giardinetti e proseguiranno nei prossimi giorni. Stiamo raggiungendo le persone anziane e sole e che non hanno parenti che possano prendersi cura di loro”.

Sempre Grillini chiede poi ai cittadini di segnalare e dare notizia di quelle situazioni che possono essere attenzionate da parte del Comune chiamando il centralino del Comune allo 0744710158. “Bisogna restare in casa – conclude il sindaco – per poter interrompere la trasmissione della catena del virus. In caso di sintomi febbrili bisogna chiamare il medico di famiglia o la guardia medica”.

Consiglio in videoconferenza a Parrano – Sarà anche in video conferenza la seduta di Consiglio comunale di oggi a Parrano. La riunione prevista alle 18 e 30 sarà svolta a porte chiuse nella sala consiliare ma prevedrà anche il ricorso alla seduta on line per i consiglieri che vorranno utilizzarla.

Il sindaco, Valentino Filippetti, ha predisposto l’applicazione di tutti i dispositivi di sicurezza per la salute pubblica “data la particolare situazione determinata dall’epidemia in corso”, spiega riferendosi alle misure assunte in relazione al coronavirus. “Ai consiglieri che parteciperanno fisicamente ai lavori e al personale comunale verranno messi a disposizione mascherine e guanti e verrà rispettata la distanza di sicurezza. (82)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini