Sul cc sono pervenute le prime donazioni: In due giorni raccolti più di 6.000€. Deliberato dalla Giunta il differimento al 31 Maggio del pagamento Tosap, dell’ imposta sulla pubblicità e della richiesta per riduzione della tassa sui rifiuti

1Bastia Umbra, 26 Marzo 2020 –   Ad appena due giorni dall’apertura da parte dell’Amministrazione comunale del conto corrente dedicato al contenimento dell’emergenza da Coronavirus, ci sono già i primi importanti riscontri. Come promesso in occasione della comunicazione sull’apertura del conto corrente, il Consiglio Comunale tutto (Sindaco, Assessori, Presidente e Consiglieri Comunali) ha dato il buon esempio devolvendo gettoni di presenza e quote di indennità totalizzando la cifra di 3.500€ circa.
Il Presidente del Consiglio Ing. Giulio Provvidenza comunica: “Sono già pervenute anche altre donazioni, in denaro, superando la quota 6.000€ e attraverso la consegna di materiale sanitario occorrente. Una dimostrazione di affetto nei riguardi della nostra Città e di tutto il silenzioso esercito dei Volontari, sempre pronti a rispondere alla richiesta di aiuto.

E’ notizia di oggi che i casi positivi a Bastia sono aumentati, quindi dobbiamo ancora tenere duro e resistere restando nelle nostre case, ma con l’operato delle Associazioni del territorio a cui verranno destinati i fondi la gestione dell’emergenza sarà ancora più efficiente ed efficace, permettendoci di poter uscire presto da questo periodo provante e delicato”.

 Con l’occasione si fa presente che l’art. 66 del decreto Cura Italia consente la detrazione d’imposta pari al 30% per le  persone fisiche e la deducibilita’ dal reddito d’impresa. Al fine di mitigare gli effetti dell’emergenza CODIV–19 sul sistema produttivo e sui cittadini è stato deliberato in data odierna dalla Giunta Comunale il differimento al 31 Maggio dei termini di versamento della Tassa per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche, dell’Imposta comunale sulla pubblicità e della presentazione delle istanze di riduzione Tari (tassa sui rifiuti).

Sono in corso valutazioni in merito alla sospensione dei bollettini di pagamento già trasmessi all’utenza, di quelli di prossima emissione relativamente ai servizi pubblici e ai canoni di affitto dovuti all’ente comunale, in merito ai quali si darà tempestiva comunicazione. (117)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini