1Perugia, 26 marzo 2020 – In questi giorni che vedono i teatri chiusi, dove il palcoscenico privilegiato sono diventati i canali social, il Teatro Stabile dell’Umbria continua a puntare sulla poesia con l’omaggio al poeta perugino Sandro Penna. Il successo dell’iniziativa Come è forte il rumore dell’alba! è grande, sono state raggiunte oltre 150.000 persone e continuano le adesioni di molti protagonisti del teatro italiano e internazionale. Nei prossimi giorni, oltre a quelli già annunciati precedentemente, avremo il piacere di apprezzare, tra gli altri, i contributi di Valeria Bruni Tedeschi, Lambert Wilson, Edoardo Leo, Giorgio Pasotti, Mario Perrotta, Laura Marinoni e Marco Bocci.

Domani, in occasione della Giornata Mondiale del Teatro, l’omaggio a Sandro Penna proseguirà con Moni Ovadia che interpreterà Ero per la città, fra le viuzze, Luca Argentero che ha scelto di leggere Io vivere vorrei e Jared McNeill, regista, attore e performer che ha partecipato alla realizzazione di molti degli spettacoli diretti da Peter Brook ospitati più di una volta a Solomeo, l’artista accompagnerà al piano la poesia Ribrillava una strada. (75)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini