E' un campano che deve espiare una pena di 6 mesi quale responsabile di centinaia di truffe on line

ARRESTO 1:Spoleto, 26 marzo 2020 – Nel corso dei servizi mirati ai controlli straordinari del rispetto delle direttive emanate dal Governo per fronteggiare la diffusione epidemica COVID-19, disposti con Ordinanza del Questore della provincia di Perugia Dott. Antonio Sbordone, gli Agenti del Commissariato di P.S. di Spoleto hanno tratto in arresto, a seguito dell’emissione di un ordine di cattura per l’espiazione di una pena di mesi 6, un cittadino italiano residente in Campania resosi responsabile di centinaia di truffe on line.
In particolare l’uomo, un pluripregiudicato classe 1987, è stato rintracciato nel centro abitato di Spoleto, una volta identificato è emerso a suo carico un provvedimento di carcerazione emesso dalla Procura di La Spezia che i Pubblici Ufficiali intervenuti hanno provveduto a notificare traducendolo presso il carcere di Spoleto.

Il truffatore, che annovera centinai di procedimenti penali a proprio carico inscritti da moltissime Procure della Repubblica italiane oltre ad una ventina di rintracci da tutta Italia, non ha opposto resistenza e non avendo un valido e giustificato motivo per trovarsi a Spoleto gli è stata anche contestata la violazione del DPCM. (59)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini