Close up of man hand with hedge trimmer cutting bushes.Spoleto 27 marzo 2020 – La Valle Umbra Servizi spa comunica che è pronta a far ripartire, da lunedì 30 marzo, il servizio di ritiro del verde (sfalci e potature), anche se con modalità diverse e ridotte (non sarà possibile, infatti, recarsi ai centri di raccolta che resteranno chiusi su tutto il territorio gestito dall’azienda fino a nuove disposizioni). Modalità, quindi, che vanno nella direzione del contenimento della diffusione del Covid-19. Pertanto, per il ritiro in piccole quantità (massimo 5 sacchi) o in quantità più elevate, si potrà fare richiesta telefonando al numero verde 800-280328: gli utenti verranno, quindi, ricontattati dai responsabili del servizio che fisseranno un appuntamento per il ritiro, che dovrà essere effettuato, secondo le disposizioni in materia di prevenzione da contagio da Covid-19, evitando contatti diretti e assicurando la facilità agli operatori del prelievo del materiale.

Per quanto riguarda il servizio di raccolta del verde in grandi quantità e, quindi, con la necessità di effettuare il ritiro con mezzi meccanici (il cosiddetto “ragno”) in questa fase di emergenza sanitaria, per il mese di aprile, non sarà necessario recarsi presso le sedi con il bollettino del relativo pagamento: il servizio sarà gratuito.

Naturalmente, il ritiro deve essere effettuato in tutta sicurezza per gli operatori, quindi senza alcun contatto diretto con l’utenza, garantendo sia la facilità del ritiro stesso che lo spazio sufficiente per le manovre del mezzo meccanico: informazioni queste che verranno indicate dai responsabili del servizio quando ricontatteranno l’utente.

Rimane sospeso, inoltre e fino a nuove disposizioni, il servizio di ritiro degli ingombranti.

 

  (75)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini