Il sindaco Rinaldi: “Fondamentale la collaborazione di tutti”. Proseguono i controlli della polizia locale sul rispetto delle norme per il contenimento del virus

1Montone, 30 marzo 2020 – Primo caso di coronavirus nel territorio di Montone. A riferirlo è l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Mirco Rinaldi, che precisa di essere stato contattato dal dipartimento di Prevenzione, Servizio Igiene e Sanità Pubblica della Usl Umbria 1, per la presenza di una persona positiva al Covid-19 residente in altro Comune, ma domiciliato nel territorio montonese.
“Attualmente il nostro Comune – spiega il primo cittadino – conta 3 cittadini in isolamento, mentre altri 11 hanno concluso il periodo di isolamento senza sviluppare la malattia. Raccomando, ancora una volta, ai cittadini di restare nelle proprie abitazioni e limitare gli spostamenti ai soli casi di effettiva necessità e urgenza. In questo momento la collaborazione di tutti è fondamentale”.

Intanto proseguono nel territorio i controlli del servizio associato di Polizia Locale, che interessa ben quattro Comuni dell’Alto Tevere, tra cui Montone, sull’applicazione delle misure previste dai decreti per contrastare l’emergenza epidemiologica del covid-19. “Sono tre le persone fino a oggi sanzionate nel territorio – riferisce Rinaldi –. Dal 12 al 27 marzo la polizia locale ha effettuato controlli su 111 persone e 26 attività. Il lavoro svolto, in queste settimane, dagli agenti del Comando è un servizio indispensabile per garantire sostegno e sicurezza alla comunità in questo difficile momento”. (88)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini