1Bastia Umbra, 2 Aprile 2020 –   Ricorre oggi, 2 aprile, la Giornata Mondiale della Consapevolezza sull’Autismo. Angsa Umbria è impegnata in campagne smart e digitali con cui l’Associazione si ripromette di non smettere mai di essere al fianco dei ragazzi e delle loro famiglie. Le iniziative: #nelbludipintodipiù: esprimiti con un disegno o un’opera d’arte che contenga il colore blu, a testimonianza dell’attenzione verso le persone con sindrome autistica. Condividilo su Facebook taggando Angsa Umbria e usando l’hashtag #nelbludipintodipiù #alprimoposto, campagna di ANGSA Nazionale: pubblica sui social una foto mostrando o indossando un oggetto di colore blu e usa l’hashtag #alprimoposto partecipa oggi, 2 aprile, alle 17 alla videoconferenza con esperti in diretta Facebook sulla pagina di ANGSA Umbria, su “L’autismo ai tempi del Coronavirus”, con Simona Levanto, Michele Rossi e Giovanni Magoni.

L’invito del Sindaco Paola Lungarotti e dell’Amministrazione Comunale di Bastia Umbra è quello di condividere le iniziative di Angsa Umbria Onlus allo scopo di aumentare sempre di più la consapevolezza nei confronti di questa importante tematica che necessita di una grande attenzione come ben evidenzia il seguente Comunicato di Angsa: L’impegno di ANGSA Umbria ai tempi del Coronavirus

L’impegno per ricordare la Giornata Mondiale della Consapevolezza sull’Autismo non si ferma, nonostante l’emergenza da Coronavirus. In questo momento di grande difficoltà per il mondo, ANGSA (Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici) sezione regionale dell’Umbria, ha riflettuto su quanto il Covid-19 rappresenti infatti un rischio dal forte impatto sociale, non solo per chi è maggiormente esposto al contagio, ma anche per chi, portatore di disabilità, necessita di attenzioni specifiche e coordinate, grazie al supporto del Servizio Sanitario Nazionale. Anche per questo, l’Associazione ritiene che sia ancor più necessario accendere i riflettori sulla giornata del 2 aprile, per ricordare l’importanza del sostegno e del supporto alle famiglie di persone con autismo in una fase così delicata come quella che stiamo vivendo in queste settimane.

La Giornata del 2 aprile è stata istituita nel 2007 dall’Assemblea Generale dell’ONU, come ricorrenza per richiamare l’attenzione di tutti sui diritti delle persone nello spettro autistico. Non una festa, ma momenti di consapevolezza e riflessione, che garantiscano una crescita della comunità. Due i momenti, tutti “smart” e digitali, che vedranno ANGSA Umbria impegnata in prima linea nella diffusione del messaggio: il primo attraverso un’iniziativa intitolata #NELBLUDIPINTODIPIU’ che si rivolge a chi, con i propri bimbi, vorrà disegnare e condividere disegni realizzati in casa. I disegni, da inviare durante questa settimana e fino al 2 aprile, possono essere condivisi attraverso i social taggando gli account (su Twitter o Facebook) di Angsa Umbria, oppure inviati via email a comunicazione@angsaumbria.org. Ci penseremo noi a condividerli attraverso i nostri canali!

Inoltre, proprio il 2 aprile, alle ore 17, ANGSA Umbria organizza una videoconferenza in diretta Facebook, sui suoi canali. Il parent/professional training dal titolo “L’autismo ai tempi del Coronavirus” vedrà la partecipazione di: Simona Levanto (Responsabile progetti abilitativi per bambini, adolescenti e adulti con Autismo, attività di parent to parent, job coaching, formazione) su “L’approccio cognitivo comportamentale d’emergenza; Michele Rossi (psichiatra e psicoterapeuta, ricercatore presso il Crea, Centro per la ricerca e evoluzione AMG della Misericordia di Firenze) su “La gestione degli aspetti psicologici”; Giovanni Magoni (psicologo, consigliere e fondatore di CulturAutismo Onlus) su “Come comunicare in casa”. (79)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini