L'artista lancia un appello a tutti gli artisti di Perugia e dell’Umbria

1Perugia, 8 aprile 2020 – L’arte osserva questa pestilenza che attanaglia l’umanità con i colori della speranza, quelli vivaci e veri della natura, quelli sicuri e accattivanti delle opere di Giuseppe Fioroni che nell’intimità e nell’isolamento del suo studio continua a produrre opere, idee e progetti. E’ tempo di Pasqua e lui è un artista legato a ricorrenze e tradizioni con i suoi pennelli, con i suoi testi, con le sue canzoni e con i suoi strumenti. Così sul cavalletto e sul banco sono tornate le uova di pasqua coloratissime e invitanti, pur essendo di ceramica, alternandosi a qualche canto o musica della Passione di Cristo.

Fioroni è un artista dalla fantasia straordinaria e dal cuore immenso e tra una pennellata e l’altra, tra un suono di organetto e cornamusa, lancia una proposta alla generosità dei suoli colleghi pittori mettendo a disposizione la struttura della Galleria Artemisia per raccogliere opere da inserire in un catalogo virtuale da proporre in visione nel web. Le opere saranno messe in vendita tutte allo stesso prezzo concordato con gli artisti. Il ricavato sarà destinato alla struttura ospedaliera di Perugia o utilizzato per l’acquisto di attrezzature sanitarie necessarie al personale impegnato in questa vera e propria guerra contro il Covid 19.

Fioroni resta in attesa della disponibilità degli amici artisti per passare poi, una volta ottenuto un certo numero di opere, alla fase successiva di visione virtuale e di proposta agli amanti dell’arte e sensibili alla situazione in cui si trova Perugia, l’Umbria, l’Italia e il mondo intero. E se anche il risultato non fosse eccezionale resta sicuramente lodevole l’idea del maestro Fioroni e di quanti aderiranno a questa opera “artistica” di solidarietà. (126)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini