Il Sindaco Zuccarini: “Mantenuto impegno di iniziare la consegna ai cittadini prima di Pasqua”

1Foligno, 10 aprile 2020 – E’ iniziata oggi a Foligno la consegna dei buoni spesa, emessi ai sensi della recente ordinanza della Protezione Civile, a sostegno delle persone e famiglie in difficoltà per l’acquisto di beni alimentari e di prima necessità negli esercizi commerciali. Il numero complessivo delle domande pervenute al Comune di Foligno è stato di circa 1900 (anche se diverse persone hanno presentato singolarmente più domande, una signora addirittura 12). Il numero dei buoni in distribuzione, tra oggi e domani, è di 4.856 ripartiti tra 301 nuclei familiari. Il buono spesa è diviso in tre parti: la parte a sinistra del buono resta al Comune, la parte centrale resta al beneficiario, la parte a destra resta al commerciante che dovrà timbrarla e firmarla sul retro (comprende il bollino antifrode). I buoni non sono frazionabili, non vanno deteriorati, non sono utilizzabili da soggetti diversi da quelli che compongono il nucleo familiare richiedente

Al momento dell’utilizzo va staccata e consegnata all’esercizio commerciale la parte destra del buono spesa; va trattenuta la parte sinistra per eventuali controlli. Sul sito del Comune di Foligno (www.comune.foligno.pg.it) è pubblicato l’elenco degli esercizi commerciali che accettano i buoni spesa.

Il sindaco di Foligno, Stefano Zuccarini, ha sottolineato che “abbiamo mantenuto l’impegno di iniziare la consegna dei ‘buoni spesa’ ai cittadini aventi diritto, prima delle festività pasquali. Speriamo così di rendere un po’ meno difficoltoso questo periodo e dare un concreto segnale di vicinanza e di supporto da parte dell’amministrazione comunale. A questo voglio aggiungere l’augurio di poter trascorrere questa Pasqua il più serenamente possibile ribadendo proprio le parole chiave che avevamo scelto per questo mandato amministrativo: nessuno resta indietro”.

  (139)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini