Lavori riguardano parte di via del Risorgimento in frazione Casalina e di via dei Mille in frazione di Ripabianca. Toniaccini: “Sono ripartiti i lavori di potenziamento della videosorveglianza e di bitumatura della strada che da Deruta porta a Castelleone”

1Deruta 17 aprile 2020 – Buone notizie per le casse del Comune di Deruta. In questi giorni sono arrivati 70 mila euro dal Dipartimento per gli Affari interni e territoriali del Ministero dell’Interno. Il contributo per l’anno 2020 sarà destinato ad opere pubbliche in materia di efficientamento energetico e sviluppo territoriale sostenibile, nonché interventi per l’adeguamento e la messa in sicurezza di scuole, edifici pubblici e patrimonio comunale e per l’abbattimento delle barriere architettoniche. La Giunta del comune di Deruta ha scelto di destinare il contributo al finanziamento di lavori per la sistemazione dei marciapiedi di un tratto di Via del Risorgimento in frazione Casalina e di via dei Mille in frazione di Ripabianca. I lavori serviranno a riordinare la mobilità pedonale e a riqualificare la viabilità così da migliorare le condizioni di sicurezza e abbattere le barriere architettoniche.

“Le opere che andremo a realizzare – ha detto Michele Toniaccini sindaco di Deruta – sono fortemente volute dalla Giunta comunale. Dopo l’emergenza Coronavirus partiranno una serie di lavori pubblici che interesseranno tutto il territorio. Ricordo inoltre che sono ripresi i lavori per il potenziamento della videosorveglianza e si stanno completando i lavori di bitumatura della strada che da Deruta porta a Castelleone, i lavori comprenderanno anche la sistemazione della segnaletica orizzontale”. (71)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini