L’associazione scende in campo con proposte e idee nella crisi da Covid19. A maggio incontro con la Presidente Tesei per capire la volontà di sostenere il comparto della ceramica

MAIOLICHE 1Perugia, 22 aprile 2020 – Si è tenuto in questi giorni un incontro tra i comuni partecipanti all’associazione “Strada della Ceramica in Umbria” che ha permesso di fare il punto della situazione sull’emergenza Covid19 nel settore della ceramica in Umbria. A partecipare sono stati: Michele Toniaccini sindaco di Deruta, Roberta Tardani sindaco di Orvieto, Giovanna Uccellani assessore del comune di Gubbio, Stefano Franceschini assessore del comune di Gualdo Tadino e i tecnici Ilaria Tamburi, Roberto Borsellini, Luisa Borgna e Marco Sciarra L’associazione si è costituita lo scorso anno con lo scopo di intraprendere percorsi di sostegno e rilancio della storica tradizione ceramica nella Regione. Per avere notizie su eventi e iniziative è possibile consultare la pagina facebook “La Strada Strada della Ceramica in Umbria”.

1Gli Enti fondatori (i comuni di Deruta, Orvieto, Gualdo Tadino e Gubbio) sono stati convocati dal Presidente dell’Associazione Michele Toniaccini per capire quali sono i problemi da affrontare, dopo il fermo dovuto all’emergenza Covid19, che rischia di compromettere ancora di più un settore come quello della ceramica già in crisi prima del virus. “Credo sia importante che ogni comune promuova un incontro tra artigiani, imprenditori e associazioni di categoria – ha detto Toniaccini – per raccogliere istanze e proposte utili ad aiutare il settore ad affrontare la fase 2 dell’emergenza in maniera chiara e decisa, così da non perdersi in inutili discussioni, a favore di una ripartenza immediata”.

Il passo successivo alla raccolta delle istanze in ogni comune sarà quello di portare una proposta concreta all’attenzione della Presidente della Regione Donatella Tesei, dell’assessore allo Sviluppo economico Michele Fioroni, all’assessore al Turismo Paola Agabiti e delle associazioni di categoria regionali, in modo da capire la reale volontà della Regione Umbria di occuparsi del rilancio dell’antica arte ceramica. A questo incontro, che si terrà intorno alla prima settimana di maggio, parteciperà anche Massimo Isola Presidente del’AICC (Associazione Italiana Città della Ceramica).

 

  (120)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini