Mentre è in casa per rispettare le disposizioni Covid-19, dalla finestra vede la scena, chiama la Polizia di Stato e lo fa denunciare

1Orvieto, 22 aprile 2020 – Il rispetto del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, che raccomanda ai cittadini di evitare gli spostamenti dalla propria abitazione, ha aiutato un cinquantenne orvietano a scoprire chi gli aveva rigato l’auto nel parcheggio condominiale. Il fatto è accaduto nei giorni scorsi ad Orvieto Scalo quando un cinquantenne ha visto dalla finestra di casa, un vicino dirigersi verso la sua auto nel parcheggio sottostante. Incuriosito, lo ha seguito con lo sguardo ed ha visto che l’uomo era passato per due volte lentamente accanto all’autovettura tenendo il braccio proteso verso il mezzo, allora è sceso di corsa nel parcheggio ed ha verificato che i suoi sospetti erano fondati: in entrambi i lati del mezzo c’era una lunga e profonda rigatura sulla portiera anteriore destra e sulla parte posteriore.

Ha chiamato il Commissariato di Pubblica Sicurezza che ha subito inviato una pattuglia della Squadra Volante, che si trovava nei paraggi per effettuare i controlli Covid-19 disposti dal Questore di Terni. Agli agenti il proprietario ha raccontato l’accaduto ed ha dichiarato di conoscere l’identità della persona che aveva rigato la macchina: un settantenne orvietano con il quale in passato c’erano già stati dei dissapori. Gli agenti del Commissariato di Orvieto hanno svolto accertamenti, acquisendo dei riscontri che hanno portato alla denuncia dell’anziano per danneggiamento aggravato.

 

 

  (130)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini