I militari hanno intimato l’alt ad un mezzo che transitava nella zona di Viale Roma ma il conducente si dava alla fuga: inseguito fermato, son stati trovati in possesso anche di un coltello a serramanico che è stato sequestrato

ALT 3Foligno, 23 aprile 2020 – Nei giorni scorsi i militari della Sezione Radiomobile della Compagnia di Foligno, impegnati nei consueti sevizi di controllo finalizzati alla verifica del rispetto delle misure volte al contrasto e contenimento della diffusione del virus Covid – 19, hanno deferito in stato di libertà due cittadini italiani di 32 e 24 anni, per resistenza a pubblico ufficiale e porto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere. Nella serata di ieri, infatti, i Carabinieri, alle 22.30 circa, impiegati nel controllo delle vetture in circolazione, hanno intimato l’alt ad un mezzo che transitava nella zona di Viale Roma in Foligno, ma il conducente non si è fermato dandosi alla fuga a forte velocità per le vie del centro cittadino. Dopo un breve inseguimento, che per fortuna non ha causato pericoli alla circolazione, grazie alla prontezza dei militari operanti, i due soggetti sono stati fermati e, a seguito di perquisizione, è stato rinvenuto un coltello a serramanico che è stato posto sotto sequestro.

Entrambi i soggetti venivano denunciati all’Autorità Giudiziaria e sanzionati per violazioni sia alle norme del Codice Stradale che per quelle relative al contenimento della diffusione del Covid – 19. (144)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini