Assessore Sara Motti, entro una decina di giorni sarà possibile dare il via alle iscrizioni
L’assessore alla pubblica istruzione, Sara Motti

L’assessore alla pubblica istruzione, Sara Motti

Corciano, 13 giugno 2020 – “Appena uscite le linee guida gli uffici hanno avuto l’input di dare priorità ai centri estivi per un motivo molto semplice, finalmente i bambini dopo mesi di lockdown devono tornare a socializzare ed entro una decina di giorni sarà possibile dare il via alle iscrizioni”. A dirlo, l’assessore alla pubblica istruzione del Comune di Corciano, Sara Motti, che già nei giorni scorsi aveva annunciato l’impegno e la sollecitudine con la quale l’amministrazione si stava facendo parte attiva per un graduale ritorno alla normalità anche su questo servizio. “Nel pieno rispetto dei protocolli sanitari per la sicurezza contro il contagio da Covid-19, infatti – prosegue l’assessore – molti gestori dei centri estivi hanno deciso di garantire il massimo sostegno alle famiglie, prevedendo attività educative, ludiche e sociali. I progetti presentati – spiega ancora Motti – terranno conto di alcuni punti chiave nella prevenzione al contagio, come ad esempio l’accessibilità, per cui i bambini saranno divisi in piccoli gruppi tenendo conto delle fasce d’età e del rapporto numerico tra operatori e bambini”. Ovviamente il percorso non sarà a senso unico e il personale educativo, professionale e volontario, sarà formato sui temi della prevenzione dal Covid-19, anche mantenendo una stretta sinergia con le famiglie coinvolte. Come sottolineato e raccomandato nelle linee guida, aggiunge ancora l’assessore “si privilegiano il più possibile le attività in spazi aperti e proprio per questo l’amministrazione, al fine di allargare l’offerta, metterà a disposizione dei gestori che non possono godere di uno spazio adeguato tutte le nostre aree verdi disponibili nel territorio comunale. Anzi, proprio per questo tipo di richiesta – spiega – i gestori dei centri estivi possono fare domanda compilando e inviando la modulistica presente nel sito istituzionale del Comune di Corciano entro 18 giugno”. Si tratta, conclude Motti “di una prima risposta alle tante esigenze delle famiglie, che ci consente di stare loro vicino in questo momento di difficoltà, pur nell’incertezza delle risorse da destinare per fronteggiare le spese”. L’elenco delle strutture che durante l’estate attiveranno i centri estivi sarà messo a disposizione su tutti i canali informativi dell’ente subito dopo la scadenza delle domande presentate dai gestori  (18 giugno – ndr), così da essere subito operativi nei giorni successivi.

 

  (75)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini