1Spoleto, 15 giugno 2020 – Di fronte ad un grave atto vandalico perpetrato nella giornata di domenica 14 giugno 2020 nella chiesa dei Cappuccini di Spoleto, la Curia Arcivescovile di Spoleto-Norcia esprime la più viva riprovazione per un gesto di palese ignoranza e di offesa al luogo sacro e alla sensibilità dei credenti. Mentre esprime solidarietà alla comunità dei Frati Minori Cappuccini, la Curia ribadisce la necessità e l’urgenza che vengano continuamente riproposti i valori del vivere sociale, nel rispetto della libertà di pensiero e della responsabilità civile di ciascuno.

  (112)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini