Sgalla (Cgil Umbria), Tesei convochi subito parti sociali

1Perugia, 23 giugno 2020 – “I dati economici sull’Umbria presentati oggi da Bankitalia sono estremamente allarmanti. Ai 13 punti di pil persi negli ultimi 10 anni se ne sommeranno almeno altri 7 dovuti alla crisi coronavirus ed al lockdown. In pratica, abbiamo perso un quinto della ricchezza di questa regione. E l’occupazione negli ultimi mesi ha subito un ulteriore colpo durissimo”.  Lo afferma il segretario generale della Cgil dell’Umbria, Vincenzo Sgalla.  “Serve immediatamente un progetto di rilancio. La Regione Umbria convochi le parti sociali e si definisca un piano per mettere a frutto le ingenti risorse economiche che l’Europa ha messo a disposizione”, conclude Sgalla. (108)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini