Venerdì 26 giugno sono in programma nelle aziende Brugnoni Società Agricola (Pieve Pagliaccia) e Società Agricola Fondi Rustici Montelabate Srl (Piccione) due momenti di confronto voluti da Confagricoltura Umbria insieme ai tecnici (impianti, concimazioni, operazioni agronomiche) e con la partecipazione, tra gli altri, dell’assessore regionale all’agricoltura Roberto Morroni e di Fabio Piretta, project manager Ferrero Hco

1PERUGIA, 24 giugno 2020 – Si parlerà dello sviluppo della filiera del nocciolo in Umbria venerdì 26 giugno grazie a due appuntamenti, per discutere in particolare di opportunità per la regione oltre che di tecniche di corilicoltura, organizzati da Confagricoltura Umbria.
Sono in programma quindi, nelle aziende Brugnoni Società Agricola (Pieve Pagliaccia) e Società Agricola Fondi Rustici Montelabate Srl (Piccione), incontri con i tecnici e con la partecipazione, tra gli altri, dell’assessore regionale all’agricoltura Roberto Morroni e di Fabio Piretta, project manager Ferrero Hazelnut Company (Hco).
Partita infatti con l’importante cooperazione tra Ferrero e ProAgri con il ‘Progetto Nocciola Italia’ per una riconversione del territorio umbro favorendo un percorso di filiera integrata e creando redditività per il comparto agricolo, oggi la filiera si sta sviluppando e dai circa 40 ettari iniziali è passata agli attuali 350 circa coltivati.
L’obiettivo è però quello di arrivare a 1.000 ettari. Pertanto si vuole chiedere l’attenzione della Regione Umbria a supportare la filiera che si rivela essere un valore aggiunto per l’azienda agricola, considerando anche la riduzione del sostegno delle misure a superfice.

PROGRAMMA – VENERDÌ 26 GIUGNO
“Corilicoltura: tecnica colturale”
Dalle ore 15 alle 16 / Brugnoni Società Agricola – Societa’ Agricola Fondi Rustici Montelabate Srl
Tecnici Nocciolo
Esempi di sesto di impianto e varietale, concimazione, operazioni agronomiche e impianto di irrigazione.

“La filiera corilicola umbra, un’opportunità in pieno sviluppo”
Dalle ore 16 alle 17 / Societa’ Agricola Fondi Rustici Montelabate Srl
Interventi di:
Fabio Rossi, presidente Confagricoltura Umbria
Domenico Brugnoni, presidente PROAGRI
Fabio Piretta, project Manager Ferrero Hco
Roberto Morroni, assessore alle politiche agricole e agroalimentari ed alla tutela e valorizzazione ambientale dell’Umbria.

Brugnoni Società Agricola (str. Colomba Pecorari 1/A, Pieve Pagliaccia PG)
La Brugnoni Agricola si estende intorno alla piccola frazione di Pieve Pagliaccia, tra le verdeggianti colline dell’Umbria. Non solo vini di alta qualità e olio EVO, ma anche cereali, leguminose e colture industriali, per una superficie complessiva di circa 150 ettari.

Società Agricola Fondi Rustici Montelabate Srl (Str. di Montelabate, 3, Piccione PG)
La Fondi Rustici Montelabate è la società della Fondazione Gaslini che gestisce l’omonima azienda agricola della superficie di circa 1.750 ettari posta nei comuni di Perugia e Gubbio. L’azienda agricola produce cereali (grano duro, tenero ed orzo), oleaginose (girasole e colza), favino, uva ed olive. (158)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini