Solo per gli assegnatari del posto fisso al mercato settimanale di Bastardo a causa dell'emergenza Covid-19

1Giano dell’Umbria, 1 luglio 2020 – A Giano dell’Umbria la giunta comunale, nella seduta odierna, ha disposto la riduzione del 25% della Tosap (Tassa occupazione spazi e aree pubbliche) dovuto dagli assegnatari del posto fisso al mercato settimanale di Bastardo. La misura si riferisce all’intera annualità 2020. Contestualmente, l’esecutivo comunale ha deliberato di non applicare sanzioni o interessi per i versamenti effettuati entro il mese successivo al termine del periodo di sospensione del mercato a causa dell’emergenza Covid-19. Per gli utenti che hanno già provveduto al pagamento annuo della Tosap 2020, inoltre, la riduzione del 25% sul totale sarà decurtata dal canone richiesto per l’anno 2021. “Si tratta di un provvedimento che abbiamo inteso adottare per venire incontro agli operatori che, a causa dell’emergenza epidemiologica, non hanno potuto partecipare al mercato settimanale di Bastardo per circa 3 mesi, e che rappresenta un segno tangibile di vicinanza e sostegno alla categoria e agli operatori”, spiegano gli assessori Renzo Patacca (bilancio) e Valeria Santi (sviluppo economico e commercio). (64)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini