E' la nuova iniziativa di trenitalia e regione

1Perugia, 2 luglio 2020 – Raggiungere comodamente le spiagge del Trasimeno dal capoluogo umbro e dalla Valdichiana, spostarsi agevolmente tra le località turistiche lungo il lago, godere appieno di un’oasi naturalistica tra le più apprezzate dell’Italia centrale, nel totale rispetto dell’ambiente e senza lo stress del traffico e l’ansia da parcheggio.
Diventa possibile, da domani, ogni giorno e fino al 30 agosto, con Trasimeno Line, la nuova idea di viaggio leisure di Trenitalia Umbria e Regione Umbria, committente e finanziatrice dei servizi ferroviari regionali. Nove ogni giorno le corse, tutte green, che collegano direttamente la sponda di levante con quella di ponente del Lago, da Perugia a Chiusi-Chianciano Terme, passando per le mete turistiche lacuali più apprezzate.

2Trasimeno Line ha fatto il suo esordio stamani, con un treno straordinario dedicato alle autorità, partito da Perugia Fontivegge alle 9,33. A bordo Donatella Tesei, presidente della Regione Umbria, Amelia Italiano, direttrice di Trenitalia Umbria, Enrico Melasecche, assessore regionale ai trasporti, Paola Agabiti, assessore regionale al turismo e i sindaci dei comuni toccati dall’itinerario del convoglio.
“Una novità importante nei servizi ferroviari umbri, il Trasimeno Line vuole andare incontro alle molteplici istanze provenienti dai pendolari e dai turisti – ha dichiarato la presidente Donatella Tesei durante la presentazione del servizio. “I servizi per la mobilità sono da sempre un fattore di sviluppo e gli Umbri, per quest’estate, potranno sperimentare delle nuove opportunità di viaggio alla scoperta delle bellezze regionali.”
L’assessore Melasecche, riprendendo lo slogan scelto quest’anno per promuovere la regione Umbria, ha sottolineato come questo servizio rappresenti “una risposta concreta alla richiesta di supportare il turismo di prossimità, in favore degli Umbri e dei residenti delle aree limitrofe, ma anche a disposizione di tutti i turisti, desiderosi di scoprire o riscoprire la nostra Umbria bella e sicura.

3Un’iniziativa – ha aggiunto Melasecche – che si inquadra tra le numerose innovazioni introdotte dall’attuale giunta, in collaborazione con Trenitalia, per rendere sempre più efficaci e competitive le soluzioni di trasporto ferroviario, sia all’interno del territorio che di collegamento con il resto d’Italia, sempre mantenendo il focus principale sui bisogni dell’utenza pendolare”.
Il nuovo servizio viene effettuato con treni Jazz, convogli di ultima generazione, dotati di tutti i comfort, tra cui info-monitor di bordo e spazi dedicati alle bici, idonei anche ai viaggi delle persone a ridotta mobilità. Grazie alle fermate intermedie nelle principali località lungo il lago, Trasimeno Line dà facile accesso alle molteplici attività che l’area offre ai visitatori: le rilassanti spiagge attrezzate di Torricella, la piacevole passeggiata di Passignano sul Trasimeno, i locali glamour di Castiglione del Lago, le specialità culinarie di Magione, gli sconfinati percorsi naturalistici, che si estendono ad anello tutt’intorno al lago, da godersi a piedi o in bici, per gli sportivi di ogni tipo.

4E per chi vuole partire alla scoperta dell’Isola Maggiore, a disposizione il servizio di navigazione di Busitalia (Gruppo FS Italiane), che assicura l’interscambio treno-nave a Passignano, Tuoro e Castiglione.
Gli orari del Trasimeno Line sono già pubblicati sui sistemi di vendita Trenitalia: da Perugia verso Chiusi-Chianciano Terme, ogni giorno 5 collegamenti diretti (partenze alle 7,25/ 9,33/14,33/18,25/20,25), in senso opposto, 4 treni al giorno (partenze alle 05,55/10,03/14,25/17,25) che diventano cinque al sabato, grazie all’ulteriore corsa serale delle 21,30, che permette ai viaggiatori di gustare il fascino del Lago by night. Il tempo di viaggio è di circa un’ora e venti minuti.
Questi servizi si aggiungono alle soluzioni con cambio a Terontola.
Trasimeno Line è solo una delle tante tessere del mosaico che Trenitalia ha predisposto per la stagione estiva, sotto l’hashtag #riparTIAMOitalia, proponendo anche quest’anno il treno come soluzione più comoda, affidabile e vantaggiosa per raggiungere le mete turistiche.
redcom (281)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini