1Castelluccio di Norcia, 10 luglio 2020 – Sulla SP 477 di Castelluccio, al secondo tratto, è stato eliminato il semaforo che era stato installato per consentire lo svolgimento dei lavori sulla carreggiata, pertanto la parte di competenza della Provincia di Perugia è ora completamente libera. A comunicarlo il consigliere provinciale delegato alla Viabilità, Gino Emili che ha colto l’occasione per ringraziare la ditta che ha eseguito gli interventi poiché ha accelerato i tempi visto il transito intenso su questa strada. Ed è proprio il ritrovato interesse turistico – a seguito del terremoto – di questa suggestiva zona dell’Umbria e considerata la necessità di rafforzare le condizioni di sicurezza della circolazione stradale in occasione del consistente flusso turistico che il territorio dell’altopiano richiama in occasione della “Fioritura di Castelluccio”, che ha reso necessaria una regolamentazione del traffico e delle soste. A tal proposito, il Servizio Gestione Viabilità della Provincia di Perugia ha emesso un’ordinanza con la quale si istituisce “il divieto di fermata e sosta con rimozione coatta dei veicoli lungo la Sp 477 Castelluccio 2° dal km 5 + 100 al km 10 + 300 lato sinistro, dal Km. 10 + 300 al Km 10 + 500 ambo i lati e 2° dal Km 11 + 630 al Km 12 + 600 lato destro e 3° dal Km 0 + 000 al Km. 2 + 000 lato sinistro per il periodo dall’11 luglio al 31 agosto in occasione della Fiorita di Castelluccio.

Inoltre, in questo periodo vige l’istituzione temporanea del divieto di fermata e sosta con rimozione degli eventuali veicoli in sosta, lungo i tratti stradali di seguito riportati, in considerazione delle dimensioni ridotte della carreggiata stradale che in caso di sosta determina grave intralcio per la circolazione stessa. (128)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini