Riscoprire la convivialità dopo la crisi, ma in sicurezza, promuovendo il territorio
Anjeloni orchestra

Anjeloni orchestra

Ferentillo, 13 luglio 2020 – Ritrovare momenti di socialità e convivialità dopo l’emergenza, riscoprendo le bellezze, le tradizioni e i sapori del nostro territorio, in tutta sicurezza e serenità: è questa l’idea alla base del Giardino d’Estate Piermarini, la formula estiva del noto ristorante di Ferentillo, in Valnerina. Per tutta l’estate, il bellissimo parco con piscina di Villa Piermarini sarà aperto ai clienti tutti i giorni già dal pomeriggio, con menù dolci e salati dall’aperitivo al dopocena. Nuove possibilità che si abbinano alle sempre apprezzate proposta del menu alla carta del ristorante. Giardino d’ Estate Piermarini è una serata di ‘vacanza ad un passo da casa’ per godersi le nuove degustazioni tra alberi, calici e stelle. Tutto, naturalmente, nel rispetto delle misure di sicurezza e distanziamento sociale che l’emergenza Covid-19 impone di rispettare.
Il Giardino d’Estate Piermarini offre anche un ricco calendario di eventi, con musica, performance teatrali e degustazioni. I primi due appuntamenti, giovedì e venerdì, hanno registrato il tutto esaurito. Giovedì è andata in scena la lettura teatrale “La nascita delle stelle luccicanti”, ideata e scritta dall’associazione Viaggiando nel Tempo per narrare in maniera fantasiosa e suggestiva la nascita del paese di Ferentillo, senza però perdere di vista la sua reale origine toponomastica. Venerdì sì è esibita in concerto l’AnJeloni Orchestra, composta da ragazzi dai 16 ai 23 anni uniti dalla passione per la musica. Gli appuntamenti con le letture teatrali di Viaggiando nel Tempo e i concerti dell’AnJeloni Orchestra si ripeteranno ogni giovedì e venerdì, per partecipare è necessaria la prenotazione.

Lettura teatrale

Lettura teatrale

La famiglia Piermarini, che gestisce l’omonimo ristorante da 30 anni, da sempre collabora con associazioni e realtà locali con cui condivide l’obiettivo della valorizzazione del territorio, dei suoi sapori e dei suoi prodotti. L’associazione culturale “Viaggiando nel tempo” nasce grazie alla volontà di Carmen, insegnante di  scuola primaria e Agnese, guida turistica nonché docente di scuola secondaria. Il loro desiderio è quello di far conoscere, valorizzare e promuovere il patrimonio storico, artistico e culturale del territorio.  Le loro attività sono rivolte sia ai più piccini che ai più grandi. L’associazione da anni organizza visite guidate, laboratori artistici, letture ad alta voce e teatralizzate, conferenze, feste ed eventi a tema per bambini.
L’AnJeloni Orchestra, composta di ragazzi dai 16 ai 23 anni, nasce nel 2017 da un’idea del M° Vincenzo Rito Liposi e deriva da un progetto scolastico di “Laboratorio Jazz” nato nel 2012 all’esigenza di far conoscere ai ragazzi altre
tipologie musicali. Tutti i repertori sono arrangiamenti originali scritti dal M° Vincenzo Rito Liposi, principalmente di carattere jazz o funk, con alcuni accostamenti a varie forme musicali (Classica, Rock, Pop, etc…). L’AnJeloni Orchestra quest’anno ha partecipato a tre importanti concorsi internazionali, riscuotendo un enorme successo, classificandosi prima assoluta con votazione 100/100. Ha inoltre suonato in alcuni Festival Jazz nel territorio, è stata ospite del tributo a Sergio Endrigo, ha collaborato con l’iniziativa “Il Jazz va a Scuola” ideata da Paolo Fresu ed è stata invitata dalla “Filarmonica Umbra” ad aprire il concerto del Duo Carlo Guaitoli – Attilio Zanchi.

lettura teatrale piermarini 2“Ci piace cercare sinergie e collaborazioni con realtà come queste – dice Carol Piermarini, ideatrice del Giardino d’Estate Piermarini – che con il loro lavoro contribuiscono a valorizzare e promuovere il nostro territorio. Questo è da sempre anche il nostro impegno e la nostra missione. Via quindi all’estate della Valnerina, tra alberi, stelle, calici e note musicali. Gli eventi del Giardino d’Estate Piermarini sono pubblicati sulla pagina Facebook https://www.facebook.com/piermariniristorante/ (100)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini