E’ un italiano pregiudicato che ora dovrà rispondere di furto di energia elettrica

QUESTURA copiaTerni, 15 luglio 2020 – Un ternano di 59 anni, originario della provincia di Perugia, è stato denunciato ieri dalla Polizia di Stato di Terni per furto aggravato di energia elettrica. L’intervento della Questura è stato richiesto direttamente dall’azienda di distribuzione elettrica, che chiamata da un residente di un condominio in zona stazione ferroviaria, aveva notato la manomissione di un contatore. Gli accertamenti successivi hanno portato all’individuazione del 59enne che ha dichiarato di aver effettuato l’allaccio abusivo a causa di difficoltà personali, anche economiche. L’uomo, già noto agli uffici per precedenti reati, tra cui: guida in stato di ebrezza, reati contro il patrimonio, minacce, atti persecutori, è stato denunciato e il contatore è stato ripristinato, con l’allaccio corretto, dai tecnici della società. (95)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini