1Gualdo Tadino, 17 luglio 2020 – Si riparte con più energia che mai. Il Polo Museale Città di Gualdo Tadino informa che da venerdì 17 luglio riapre le sue porte ai visitatori. Nel rispetto di tutte le regole di sicurezza legate al Covid-19 il Polo Museale vi invita a Gualdo Tadino per compiere uno straordinario viaggio, partendo dal monumento simbolo della città, la Rocca Flea, imponente fortezza restaurata dall’imperatore Federico II di Svevia. Sarà facile lasciarvi conquistare da un itinerario unico, per scoprire la bellezza della tipica ceramica a lustro oro e rubino, con le sue preziose iridescenze e la storia dei maestri Paolo Rubboli e Alfredo Santarelli. Immergetevi poi nei meravigliosi dipinti ed affreschi, tra tardo Gotico e Rinascimento, dell’area umbro-marchigiana e nelle opere di Matteo da Gualdo, capostipite di una singolare famiglia di notai-pittori. Ancora un tuffo nel passato più remoto e suggestivo con i reperti archeologici che spaziano tra preistoria e Medioevo, per approdare alla scoperta dell’affascinante civiltà degli antichi umbri. Un balzo in avanti vi riporterà tra Ottocento e Novecento, sulla scia dell’emigrazione italiana all’estero, che ha visto in meno di un secolo 27 milioni di partenze, presentata in chiave multimediale, attraverso le fonti dell’epoca.

Con un solo biglietto i visitatori potranno entrare in tutte le location del percorso Museale (Museo Civico Rocca Flea, Museo Opificio Rubboli, Museo Archeologico Antichi Umbri, Museo della Ceramica, Museo del Somaro Centro per l’Arte Contemporanea, Museo Regionale dell’Emigrazione Pietro Conti) alla scoperta dell’Umbria che non conosci. “Il Polo Museale città di Gualdo Tadino da oggi finalmente riapre ai visitatori – ha sottolineato la Direttore del Polo Museale Città di Gualdo Tadino Catia Monacelli – e si tratta di un grande piccolo passo!Alle persone voglio dire: sosteneteci, visitate questi luoghi spendidi! Al personale, invece, professionisti straordinari, voglio riservare questo auspicio: quando questa mattina aprirete le porte dei musei, fatelo piano, pensate che è vero, stiamo guardando avanti con forza e coraggio, pronti a tornare a mostrare ciò che un tempo ci ha reso grandi e che oggi ci riempie di orgoglio! Ad ognuno e ognuna di voi posso solo dire grazie con queste parole: “non abbiate mai paura della difficoltà che incontrate. Ricordate che l’aquilone si alza con il vento contrario, mai con quello a favore!”.

I musei resteranno aperti nei seguenti orari: Venerdì, sabato, domenica dalle 10/13; 15/18. Info: 3477541791 – info@emigrazione.it. www.polomusealegualdotadino.it. “La riapertura oggi dei Musei di Gualdo Tadino, con misure di sicurezza adeguate ad accogliere i visitatori – ha dichiarato il Presidente del Polo Museale e sindaco di Gualdo Tadino Massimiliano Presciutti – è un segnale importante per la nostra città, perché fare ripartire la cultura significa anche dare nuova linfa alla nostra comunità. Un segno tangibile della ripresa che, dopo la sofferenza legata all’emergenza sanitaria Covid-19, stiamo portando avanti. Vi aspettiamo, dunque, numerosi a Gualdo Tadino in questa estate per scoprire le bellezze contenute nei nostri Musei e non solo”.

  (142)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini