Nel cartellone ideato dalla Cristiana Pegoraro trovano spazio anche importanti mostre. Inaugurazione martedì 21 luglio con una serata di musica, sport e grandi ospiti

1Narni 18 lugLIO 2020 – È pronto ad andare in scena ‘più forte di prima’ il Narnia Festival con il suo ricco programma culturale in cui riescono ad esprimersi tante forme d’arte tenute insieme dal fil rouge della musica. Il festival, ideato e diretto dalla pianista di fama internazionale Cristiana Pegoraro, si aprirà martedì 21 luglio alle 21.30 con una serata all’insegna della musica e dello sport al San Domenico – Auditorium Bortolotti di Narni. È infatti in programma ‘Dall’Europa con amore’, il concerto spettacolo durante il quale Cristiana Pegoraro al pianoforte e l’Orchestra Filarmonica Città di Roma, diretta dal maestro Lorenzo Porzio, direttore musicale del festival, eseguiranno musiche di Mozart, Haydn, Beethoven e Liszt, tutti grandi musicisti che hanno amato l’Italia. Ad accompagnare la musica ci saranno video proiezioni di immagini realizzate dal pittore, poeta e scrittore Athos Faccincani che sarà insignito del Premio Narnia Festival – Leone d’argento alla carriera come anche, nella stessa occasione, il nuotatore campione olimpico Massimiliano Rosolino. La serata, condotta da Yuri Napoli, vedrà anche l’inaugurazione, sempre al San Domenico della mostra ‘Fiaccole olimpiche’, organizzata in collaborazione con il CONI, unica esposizione per il 2020 del prezioso patrimonio a cinque cerchi.

2Taglio del nastro anche per ‘La luce della coscienza’, personale di Faccincani, artista le cui mostre alla fine degli anni ‘70 hanno ricevuto la visita del presidente della Repubblica Sandro Pertini e che ha esposto in città di tutto il mondo.
Entrambi saranno visibili per tutto il periodo del festival, quindi fino a domenica 2 agosto.
Dopo l’apertura in grande stile, il Narnia Festival prosegue mercoledì 22 luglio in piazza dei Priori alle 21.30 con ‘American blues & country’, esibizione di musicisti americani del Tennessee: Zeneba Bowers, violino e Matt Walker, violoncello, chitarra e voce.
Si potrà godere degli spettacoli nel rispetto delle norme di sicurezza e di distanziamento sociale in vigore. L’ingresso è libero con mascherina, la prenotazione obbligatoria: RsvpNarniaFestival@gmail.com, 366.7228822.
Tra le mostre allestiste al Narnia Festival ci sono anche la fotografica ‘L’infinito di Giacomo Leopardi illustrato da Giancarlo Mancori’ e ‘Made in Umbria – Arti e Mestieri: dialoghi e fatti tra memorie e sperimentazioni’ a cura di ArteM, esposizione ormai abituale al festival a sottolineare la volontà di questo evento di promuovere l’Umbria e le sue bellezze.
Il Narnia Festival quest’anno sarà interamente ospitato dalla città di Narni, legandosi ulteriormente al territorio che lo ha visto nascere e facendosi strumento di promozione culturale e turistica. La manifestazione si avvale, per il secondo anno consecutivo, del fondamentale sostegno della Fondazione Cultura e Arte, emanazione della Fondazione Terzo Pilastro – Internazionale, presieduta dal Prof. Avv. Emmanuele Francesco Maria Emanuele. (170)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini