Il provvedimento consente inoltre lo svolgimento della manifestazioni storiche

TESEIPerugia, 17 luglio 2020 – La presidente della Regione Umbria, Donatella Tesei, ha firmato in data odierna l’Ordinanza nr.39 che prevede, nell’ambito del misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid 19,  l’esercizio delle attività di sagre e fiere locali, mostre mercato e feste popolari nel rispetto delle Linee guida emanate dal Governo.  Le sagre e feste popolari (di cui alla legge regionale 21 gennaio 2015, n. 2) sono consentite per la durata massima di 4 giorni consecutivi. E’ inoltre consentito l’utilizzo delle carte da gioco nell’ambito delle attività economiche produttive e ricreative, la messa a disposizione di giornali, riviste o altro materiale cartaceo per la lettura o consultazione pubblica da parte dei clienti, all’interno di pubblici esercizi, degli studi professionali, delle attività di parrucchieri, tatuatori ed estetisti, e in generale in tutte le attività aperte al pubblico o che prevedano la fruizione da parte di clienti, purché sia indossata la mascherina e, prima e dopo il loro utilizzo, sia effettuata una minuziosa pulizia delle mani con acqua e sapone o con il gel igienizzante. Il provvedimento consente inoltre lo svolgimento della manifestazioni storiche (di cui alla legge regionale 29 luglio 2009, n. 16 “Disciplina delle manifestazioni storiche” nel rispetto delle schede tecniche – ristorazione, cinema e spettacoli dal vivo). E’ infine consentita l’apertura al pubblico delle saune in qualsiasi struttura.

  (137)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini