1Terni, 23 luglio 2020 – Articolo 1 Terni sostiene e aderisce con convinzione alla manifestazione #BASTAODIO a sostegno del Ddl Zan contro l’omobilesbotransfobia, indetta il 25 luglio dalle associazioni e movimenti culturali ternani e promuove, nelle sedi istituzionali e politiche, provvedimenti e azioni a tutela di tutti i cittadini vittime di discriminazione e violenza nel rispetto della Costituzione italiana e dei valori fondanti della democrazia.
Nel nostro Paese e nel resto del mondo, vengono perpetrati ogni giorno reati efferati, umiliazioni, abusi psicologici e fisici nei confronti di persone Lgtb, donne, “stranieri” o chiunque sia considerato “diverso”. Negli ultimi anni, si è diffusa ancor di più una visione della società basata sull’io contro il debole, sulla prevaricazione di una cultura sull’altra, sulla emarginazione e criminalizzazione di chi non risponde a canoni creati ad hoc da una politica populista e nazionalista che noi, stigmatizziamo e combattiamo.

Si è diffusa una cultura di intolleranza anche a causa di coloro che strumentalmente utilizzano messaggi sociali e culturali ispirati alla intolleranza, al razzismo, alla misoginia, alla omotransfobia, gli stessi che oggi, attaccano il disegno di legge Zan e che vogliono portarci indietro e non avanti con i diritti.
E’ necessario quindi che parta dal Governo, dalla politica, ma anche da tutti i cittadini, una reazione determinata, pacifica, civile e culturale di opposizione e proposizione di una società basata sul rispetto dei diritti sociali e civili, sull’uguaglianza, la sicurezza e la libertà di ogni essere umano e che faccia delle diversità una ricchezza e non un motivo di scontro o propaganda politica.
Va sradicata definitivamente la cultura dell’odio e dell’intolleranza a partire dalla famiglia, dalla scuola, dal linguaggio dei media e della politica anche attraverso leggi chiare e risolutive.
Per questo, riteniamo che il disegno di legge Zan vada in questa direzione e supporteremo la sua approvazione scevra da emendamenti fuorvianti e anacronistici. (123)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini