I due sportivi si sono aggiudicati quest’anno il Campionato italiano di Sidecarcross

1MAGIONE, 31 luglio 2020 – Omaggio al successo degli sportivi Ivo e Ivan Lasagna con la consegna della targa “Stella dello sport magionese”, istituita dall’amministrazione comunale di Magione per portare a conoscenza del territorio comunale personaggi dello sport che si sono distinti nelle diverse discipline Sono stati il sindaco Giacomo Chiodini e il vicesindaco con delega allo sport Massimo Lagetti, che ha voluto l’istituzione di questo riconoscimento, a consegnare la targa. Sportivo di vecchia data, Ivan Lasagna, è arrivato al sidecarcross dopo venti anni di carriera nel motocross. “Nel 2017 – ha raccontato – ho deciso di cimentarmi in questa nuova disciplina sportiva che mio padre, Pietro Lasagna, praticava con successo negli anni Ottanta vincendo svariati titoli nazionali”. Uno sport, ha ricordato Ivo, che dagli anni Novanta fino al 2005 in Italia non si praticava più per mancanza di equipaggi oltre alle difficoltà nel praticarlo mentre, continuava con successo nel resto d’Europa.

2“Negli anni seguenti – ricorda Ivo – un gruppo di appassionati hanno ricreato un piccolo campionato con quindici equipaggi anche con la speranza che, nel futuro, aumentino sempre di più. Tra coloro che si sono subito appassionati ci siamo anche io e mi fratello Ivan, io come guida e lui come passeggero. Nel 2017 abbiamo preso parte a sei gare di campionato mettendoci subito in evidenza e chiudendolo in seconda posizione tanto che siamo stati convocati dalla nazionale per difendere i nostri colori al Trofeo delle nazioni, l’evento annuale più importante al mondo di questo sport dove abbiamo conquistato un nono posto. Il campionato 2018-2019 ci ha visti invece in prima posizione anche se è giusto ricordare che alcuni equipaggi si sono dovuti ritirare per diversi problemi mentr, al Trofeo delle nazioni siamo arrivati dodicesimi”. “Siamo grati di questo riconoscimento – hanno commentato i due fratelli alla fine della cerimonia – e felici di praticare questo sport altamente spettacolare che ci auguriamo possa continuare a crescere sia in Italia che all’estero”. Ai due campioni i complimenti del vicesindaco Lagetti il quale ha ricordato che la targa nasce dal desiderio di dare riconoscimento alle attività di squadra, e agli atleti, del territorio comunale magionese che si sono distinti nelle diverse discipline sportive. Le precedenti targhe sono state consegnate al calciatore Luca Ceppitelli, al giocatore di bocce Fausto Tormentoni, alla San Feliciano volley ASD, a Giulia Vernata e al cestista Alessandro Cittadini.

3

  (105)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini