1Marsciano, 1 agosto 2020 – Ecco il post pubblicato sulla pagina FB PD Marsciano questa mattina. Come Partito Democratico di Marsciano crediamo che sull’Ospedale della Media Valle del Tevere debba emergere un approccio meno ideologico e più mirato alla garanzia della salute dei cittadini. Il Sindaco di Marsciano insieme alle altre Amministrazioni dimostri un’incisività più netta a favore della riattivazione completa dell’Ospedale, non facendosi prendere in giro in tavoli, istituzionali o meno, nei quali si formalizzano false promesse di riapertura e cronoprogrammi non rispettati, *balbettanti e fumosi*.
Serve subito una dimostrazione pubblica e partecipativa di contrasto alle scelte degli enti regionali rispetto all’Ospedale di Pantalla, soprattutto in merito a liste di attesa, Chirurgia e Punto Nascita. Non bastano più le vuote rassicurazioni servono i fatti.
Per questo vigileremo, senza nessun atteggiamento pregiudiziale ma nell’interesse della salute dei cittadini, perché l’Amministrazione dia seguito all’impegno preso alcuni giorni fa di organizzare una mobilitazione comprensoriale a tutela del nostro Ospedale ed in contrasto con le scelte della Regione.
I cittadini marscianesi e della Media Valle del Tevere hanno dimostrato grande senso di responsabilità nel momento dell’emergenza sanitaria, restando privati del loro presidio ospedaliero e delle proprie attrezzature sanitarie, ottenendo in cambio l’esclusione dell’ospedale di Pantalla da qualsiasi fondo dei tanti stanziati dal Governo a favore della Regione Umbria. L’Ospedale deve riaprire subito con tutti i servizi attivi prima del COVID e in un secondo momento, nel Piano Sanitario Regionale, si dovrà deliberare sul suo necessario potenziamento.
La Regione può e deve farlo, senza tentare ridicoli scaricabarile. L’obiettivo non può che essere uno: riaprire tutto ed in fretta. (85)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini