!cid_5F884802-4316-4395-A358-A0B2BA2C28FB@fastwebnetFoligno, 12 agosto 2020 – La notizia non è ufficiale, ma fonti ben sicure e accreditate affermano che il Covid 19 avrebbe fatto saltare il Festival Nazionale dei Primi Piatti. La bella kermesse folignate (edizione XXII) sarebbe tornata in città dal 24 al 27 settembre, all’insegna della ripresa e della sicurezza. Avrebbe ridato un forte contributo alla spinta turistica ed economica della città e della Regione, perché si sarebbero assaporati grandi piatti, incontrato grandi chef e divertimento. Insomma, sarebbe stato un indimenticabile viaggio nel gusto. Tutti speravano fin dall’inizio dell’emergenza e dell’annuncio del programma che la questione sicurezza si sarebbe risolta, invece la ripresa dei contagi del virus maledetto e i tanti lacci e lacciuoli per garantire la sicurezza avrebbero fatto preporre gli organizzatori per un annullamento. Troppe limitazioni, troppe regole che impediscono alle feste il normale svolgimento del programma e degli eventi. Giustamente, la sicurezza di tutti prevale su qualsiasi cosa e “I primi d’Italia” torneranno –sempre se restano confermate le voci- nel 2021, con la promessa di organizzare una edizione più bella.

  (237)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini