OSPEDALE ORVIETOORVIETO, 14 agosto 2020  – Riceviamo e pubblichiamo volentieri la lettera di elogio di una famiglia orvietana ai sanitari del reparto di Medicina del “Santa Maria della Stella” diretto dal dr. Massimo Bracaccia e ai medici di Foligno del “San Giovanni Battista”. Buongiorno, sono Carla Cardillo, figlia della signora Piera Cardarelli ricoverata nel mese di giugno u.s. nel reparto di Medicina dell’Ospedale di Orvieto. L’iter clinico è proseguito presso l’Ospedale di Foligno e non si è ancora concluso. Scrivo per esprimere gratitudine anche da parte della mia mamma a tutto il personale Medico ed Infermieristico di entrambe le Strutture per l’assistenza, la competenza ed il profondo senso di umanità dimostrato. Un ringraziamento va al Dottor Massimo Bracaccia (direttore del dipartimento di Medicina dell’Azienda Usl Umbria 2 nonché primario della struttura complessa di Medicina dell’ospedale di Orvieto ndr) che continua a seguire il caso in piena collaborazione con i medici della Struttura Ospedaliera di Foligno, Dottor Fedeli e Dottor Saccomanni che ringrazio profondamente per il senso di umanità, la professionalità e l’impegno dimostratoci. Colgo l’occasione per sottolineare quanto sia importante e necessario per il paziente e per i familiari il supporto morale e psicologico trasmesso anche attraverso le notizie che giungono puntualmente.

La USL Umbria 2, nel ringraziare le famiglie Cardillo – Cardarelli per questa testimonianza, sottolinea come la gratitudine rende merito al lavoro quotidiano dei nostri professionisti

  (85)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini