1Cortigno, 14 agosto 2020 – Altro grande successo per il festival estivo di arti performative Suoni Controvento – promosso da AUCMA – che ieri (13 agosto) ha portato in cima al Monte Sella a Cortigno (Norcia) una tappa del “La cosa giusta tour” di Daniele Silvestri. Il presidente, arrivato con la sua band al completo – da Piero Monterisi, Gabriele Lazzarotti, Gianluca Misiti, Daniele Fiaschi, Marco Santoro, Jose Ramon Caraballo Armas, Duilio Galioto – si è lasciato andare al suono del vento e ha offerto al numeroso pubblico quasi due ore intense di musica, dialogando con la platea in un alternarsi di brani storici e canzoni più recenti e riflessioni sul periodo che stiamo vivendo. Un periodo di ripartenza importante che mesi fa non osavamo nemmeno immaginare “e invece eccoci qui”. Un periodo in cui viviamo sentimenti contrastanti con muri alzati intorno a noi e la nostra indecisione sul provare ad abbatterli o cercare di mantenerli alti a proteggerci. “Non posso dirvi quale scelta fare e quale è la cosa giusta. La mia si vede qual è”. Ma un consiglio Daniele lo dà: “teniamoci stretto quel sentimento più naturale, più vero, che ci fa sentire l’intero mondo come fosse la nostra casa. Almeno per oggi la nostra casa è qui, fra i monti di Norcia”.

2Il cartellone di SCV20 proseguirà il 23 agosto alle ore 18.30 alle Vigne Terre Margaritelli di Torgiano protagonisti dell’appuntamento musicale saranno due delle figure più importanti del jazz italiano, Giovanni Guidi e Francesco Bearzatti. I due daranno vita a una musica sempre ispirata e godibile, mai banale, in cui l’aspetto narrativo e melodico hanno un peso preponderante. Il 29 agosto alle ore 21.00 alla Rocca Maggiore di Assisi il duo d’eccezione Elio Germano e Teho Teardo porta in scena “Viaggio al termine della notte” liberamente tratto dal capolavoro di Louis-Ferdinand Céline in una versione completamente rinnovata nelle musiche e nei testi. Avvalendosi della straordinaria sensibilità interpretativa di Germano, Teardo ripercorre musicalmente alcuni frammenti del “Viaggio” restituendo, in una partitura inedita, la disperazione grottesca di questo capolavoro di scrittura che ritrova nuove dinamiche espressive nella combinazione di archi, chitarra e live electronics. Una fusione di sonorità cameristiche che guardano a un futuro tecnologico nel quale, le immagini evocate dal testo interpretato da Germano, si inseriscono nelle atmosfere cinematiche di Teardo; un succedersi di eventi sonori e verbali dove la voce esce dalla sua dimensione tradizionale fino a divenire suono.

Il 6 settembre alle ore 09.30 “Libri in Cammino” si sposta sul Monte Subasio con Gabriella Genisi. Durante l’escursione la scrittrice si confronterà con Anna Maria Romano sull’ultimo suo libro “I quattro cantoni” e sull’intrigante protagonista, il commissario Lolita Lobosco. Evento in collaborazione con Associazione Culturale Clizia. (60)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini