All’ordine del giorno le procedure per i rientri

ARRESTO CBastia Umbra, 16 agosto 2020 – Esprime sconcerto e dolore il sindaco di Spoleto Umberto de Augustinis di fronte all’omicidio del giovane spoletino che ha perso la vita a seguito di una rissa avvenuta nella prime ore di ieri mattina in un locale di Bastia Umbra: “Un’assurda tragedia per la comunità, un episodio di insensata efferatezza che manifesta le possibili conseguenze di un clima di violenza diffuso e cieco, contro il quale tutta l’Umbria, come ha fatto oggi l’arcivescovo di Spoleto col suo magistero, deve insorgere. Oggi piangono in tanti – ha detto il Sindaco – compresa questa Amministrazione che si stringe intorno al dolore”.

La vittima aveva 24 anni. Per la sua morte sono stati arerestati dai Carabinieri tre giovani italiani, residenti tra Bastia ed Assisi. I reati ipotizzati a loro carico sono micidio preterintenzionale e rissa aggravata. I tre sarebbe stati a bordo dell’auto che ha travolto il giovane spoletino. Poco prima, uno dei tre avrebbe sferrato nel locale un pugno alla vittima che sarebbe caduta a terra svenuto. Infine, i tre si sarebbero allonmtanati con l’auto e avrebbero schiacciato con la vettura -pare per due volte- il giovane caduto a terra.

  (270)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini