Gualdo TadinoGualdo Tadino, agosto 2020 –  L’evento “Estate dei borghi, street food km 0” presso i giardini pubblici di Gualdo Tadino in programma nel prossimo fine settimana del 21-22-23 Agosto non si svolgerà ma verrà posticipato a data da destinarsi. La decisione è stata presa in sinergia dall’Amministrazione Comunale e dalle Pro Loco presenti all’evento, che hanno così motivato il perché dell’annullamento dell’iniziativa. “La sicurezza, il bene della comunità ed il rispetto delle regole – sottolineano i Presidenti delle Pro Loco di Rigali, Cartiere-Caselle, Cerqueto, Morano e Pieve di Compresseto – devono necessariamente venire prima di tutto, per queste motivazioni, con grande dispiacere, le pro loco co-organizzatrici dell’evento “Borghi in festa- street food km0”, Pro loco Cartiere- Casale- Caselle, Pro loco Cerqueto, Pro loco Rigali, Pro loco Morano e Pro loco Pieve di Compresseto, in sinergia con l’amministrazione comunale, hanno deciso di posticipare l’iniziativa prevista per questo fine settimana, 21-22-23 agosto 2020, in seguito alle recenti disposizioni del Ministero della Salute, le quali richiamano tutti a senso di responsabilità ed intelligenza in questa fase emergenza legata al Covid-19.

Il lavoro svolto in queste settimane non verrà perso ed alla prima occasione utile avremo modo di proporre questo format inedito, come avvenuto nella scorsa mini edizione invernale, in cui 5 realtà territoriali hanno collaborato insieme al Comune di Gualdo Tadino per cercare di offrire alla comunità gualdese e non, una tre giorni di intrattenimento e cucina tipica locale dopo l’annullamento di tutte le sagre popolari del territorio”.

“Stavamo lavorando a questo evento dal mese di Giugno – ha dichiarato l’Assessore alla Cultura, Scuola, Welfare e Turismo del Comune di Gualdo Tadino Barbara Bucari- e ci dispiace molto annullare il tutto, ma insieme con il Sindaco abbiamo concordato con i Presidenti delle Pro loco, di seguire la linea della cautela e del buon senso.

Siamo certi che non mancherà occasione di riproporre presto l’iniziativa, in questo momento, però, è necessario cercare di evitare possibili situazioni di rischio, solo così questa situazione diverrà a breve solo un brutto ricordo per tutti noi. Ringrazio di cuore le Pro loco ed il personale del Comune che si sono adoperati fino ad oggi per poter organizzare il tutto. Li ringrazio soprattutto perchè hanno dimostrato grande senso di responsabilità ed una straordinaria capacità di collaborazione tra le parti. Le pro loco e tutte le Associazioni Gualdesi sono anche in questo momento un mezzo di coesione e tenuta del tessuto sociale”. (47)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini