Baravai – Anfiteatro Romano di Terni: Rassegna di musica, teatro e arte // 25 agosto – 21 settembre 2020

Baravai_locandinaTERNI, 21 agosto 2020 –  – Una sorta di “comfort zone”, un esperimento sul futuro culturale e d’intrattenimento per la città di Terni. Baravai è il nome del contenitore per gli eventi che si realizzano all’interno dell’area archeologica dell’Anfiteatro Romano, presso i giardini pubblici de La Passeggiata. Una piccola oasi a disposizione di tutti, cittadini, umbri e turisti. Aperto dal 15 luglio scorso (tra le iniziative già archiviate, anche quella con Niccolò Fabi tra musica e parole del 21 luglio) ora in questa splendida cornice è in arrivo una vera e propria rassegna concentrata in un mese di eventi che naturalmente si svolgeranno in totale sicurezza e nel rispetto delle normative vigenti anti Covid-19.

Elio Germano_La mia battaglia_ph enrico de luigiLa cooperativa Macchine Celibi, in collaborazione con Letz Wine, FAT – Art Club, We Reading, Degustazioni Musicali, CAOS – Centro arti opificio siri ed Ephebia, sono quindi orgogliosi di annunciare una line-up di appuntamenti in programma dal 25 agosto al 21 settembre. Quindi, un mese di concerti e spettacoli nel centro storico della città: sono attesi, tra gli altri, Motta (13 settembre), Management (11 settembre), Elio Germano (3 settembre), Lodo Guenzi e Bebo Guidetti (Lo Stato Sociale) per la chiusura del 21 settembre, Margherita Vicario (2 settembre), Francesco Montanari (7 settembre), Psicologi (5 e 6 settembre), Giorgio Montanini (30 agosto), Maestro Pellegrini (membro del gruppo Zen Circus), Uto (storica band ternana), proiezione del documentario Artaserse (4 settembre) ed infine Elio Biffi (Pinguini Tattici Nucleari) ad aprire il 25 agosto.

2“Il miglior modo per ripartire – spiegano gli organizzatori – è rendere omaggio a due amiche che ci hanno sostenuto e tenuto compagnia, nelle nostre case: musica e arte. Lo facciamo organizzando un mese di spettacoli e concerti nel centro storico della città. Un mese per ripartire, per star di nuovo insieme e tornare a toccare con mano la ‘potenza’ dell’arte”. A credere e a sostenere la sinergia di numerose realtà cittadine è stata la cooperativa Macchine Celibi, che gestisce gli spazi del Caos e dell’Anfiteatro. “Per noi – aggiungono – è stato quasi come vincere una scommessa. Allestire un cartellone così con la collaborazione di più realtà e soprattutto visti i tempi e le risorse del momento possiamo definirlo quasi come un piccolo miracolo. Per questo momento storico è una cosa che ci riempie di orgoglio”.

3L’Anfiteatro può garantire in sicurezza un totale di 320 posti. L’obiettivo è quello di ampliare ulteriormente il numero mettendo in vendita, oltre all’intero singolo anche l’intero congiunto che può permettere di aumentare i posti a sedere. Martedì 25 agosto – Elio (Pinguini Tattici Nucleari) legge Borges Elio Biffi (Pinguini Tattici Nucleari) legge ‘Il libro degli esseri immaginari’ di Borges. Evento presentato come “una lezione interattiva di Zoologia Fantastica”. Apertura cancelli ore 19, spettacolo alle ore 21.30. Ingresso libero su prenotazione: si può scrivere all’indirizzo mail baravai.anfiteatro@gmail.com.

Domenica 30 agosto – Giorgio Montanini in ‘Come Britney Spears Covid19 Version’

Stand-up comedian, autore e attore. Giorgio Montanini è uno dei pochi rappresentanti della stand up comedy in Italia. In questo momento è ancora impegnato nella tournèe del suo nuovo spettacolo ‘Come Britney Spears’. In questo monologo Montanini mette in discussione l’unico vero baluardo trasversale e condiviso da tutti, quello che tiene in piedi il genere umano. L’antropocentrismo. Presunzione, ipocrisia e politically correct, sono i veri nemici da combattere dice Montanini. Quando riusciremo a liberarci di questi ingombranti fardelli potremo vederci finalmente per ciò che siamo: spauriti ed insignificanti esseri che tentano di sopravvivere in territorio ostile. Spettacolo ore 21:30. Ingresso a biglietto 15€ + ddp (biglietti disponibili su www.diyticket.it/events/Teatro/3918/giorgio-montanini).

Mercoledì 2 settembre – Margherita Vicario in concerto

Serie TV, musica pop, musica d’autore e un pizzico di rap. Cosa otteniamo mescolando tutto ciò? Margherita Vicario. Nel 2014 esce il suo primo EP che preparerà la strada per il suo primo album “Minimal Musical”. È nel 2019 però che trova la giusta formula per la sua musica. Nel 2020 sono i singoli “Giubbottino” “Pincio” e “Piña Colada” a rincarare la dose. Margherita alterna pezzi delicati e intimi, a pezzi più estroversi che invitano a danzare e cantare. La cantautrice romana sta cercando di legare la propria musica alla scena rap senza però perdere le proprie caratteristiche ed i propri tratti distintivi: una voce gentile ed educata, una costante difesa dell’emisfero femminile.

Il 2 settembre, abbracciati dalla splendida cornice dell’ Anfiteatro Romano, si potrà quindi festeggiare con lei il ritorno alla musica live e la vittoria del premio “Ternivisione”. Un evento che diventa quindi un regalo alla città di Terni visto che gli organizzatori hanno deciso di lasciare l’evento ad ingresso gratuito su prenotazione (inizio ore 21:30). Per prenotare occorre mandare una mail all’indirizzo: letzfest@gmail.com con nome, cognome e numero di telefono. In caso di prenotazione multipla (riservato a congiunti) fornire per primo nome e numero di telefono di riferimento dell’intestatario della prenotazione e a seguire i nominativi e i numeri di telefono dei congiunti. Attendere la conferma di avvenuta prenotazione e attenersi alle indicazioni fornite nel testo della mail.

Giovedì 3 settembre – Elio Germano con ‘Segnale d’allarme – La mia battaglia’

L’opera teatrale di Elio Germano e Chiara Lagani ‘La mia battaglia’ diventa un film in realtà virtuale, diretto da Elio Germano e Omar Rashid. ‘Segnale d’allarme’ è così la trasposizione in realtà virtuale dell’opera portata in scena da Germano stesso e che parla alla e della nostra epoca. Lo spettatore sarà portato a piccoli passi a confondere immaginario e reale: in questa prospettiva la possibilità offerta dalla realtà virtuale di entrare nella narrazione sembra essere perfettamente calzante. Attraverso e grazie realtà virtuale i presenti saranno portati ad immergersi nell’opera teatrale diventandone parte. Ore 20 Primo Spettacolo, ore 22:30 Secondo Spettacolo. Al termine delle proiezioni l’attore incontrerà il pubblico in un talk con moderatore. Ingresso con biglietto, max 60 persone a proiezione. Biglietti disponibili su: www.diyticket.it/events/Teatro/3988/elio-germano-segnali-dallarme-la-mia-battaglia.

Venerdì 4 settembre – Artaserse

Un esperimento cinematografico unico nel suo genere. Una favola grottesca messa in scena nella vita reale dai reali protagonisti. Un film completamente autoprodotto, ideato, diretto e girato due artisti visivi per raccontare la storia di Artaserse, operaio in pensione, pugile, allenatore e pittore da tutta la vita. Il tutto immerso nello scenario di una Terni industriale ormai in decadenza, la baia d’acciaio senza mare, in cui è difficile sognare di essere un artista. Un western di periferia, la boxe e la pittura che danzano a braccetto la comune quadriglia tra vita e morte, l’incontro- scontro di Artaserse con un mondo dell’arte allegorico e spietato e più in generale, la battaglia di tutti i pittoreschi personaggi raccontati con la vita stessa.

Sabato 5 e domenica 6 settembre – Psicologi in concerto

Psicologi è l’incontro artistico tra i classe 2001 Drast e Lil Kaneki, entrambi 18enni. Un sodalizio nato sul web e sfociato in musica. Drast (al secolo Marco De Cesaris), napoletano del centro storico e Kaneki (Alessio Akira Aresu) romano di San Lorenzo riescono a raccontare la complessità del mondo che hanno intorno con verità e intelligenza compositiva. Nei loro brani, flussi di coscienza in forma pop-rap, emerge la generazione “post millennials”, idealista e digitale, Mc Donald’s e strada, nike e centri sociali. Amori tra i banchi di una scuola non più in grado di rappresentarli. Dopo un tour invernale dove hanno riempito i locali di mezza Italia, si preparano a fare il fuoco nei festival estivi. Due le date all’Anfiteatro romano di Terni: 5 settembre (già sold out) e 6 settembre. Ore 21:30. Ingresso 15€ + ddp (biglietti disponibili su www.diyticket.it/events/Musica/3919/psicologi-w-letz).

 

Lunedì 7 settembre – Francesco Montanari in “Perchè leggere i classici”

«Un classico è un libro che non ha mai finito di dire quello che ha da dire»: queste le parole più famose dell’opera ‘Perché leggere i classici’ di Italo Calvino. Francesco Montanari, diretto da Davide Sacco, fa sue le parole e il pathos narrativo, per entrare nel ricordo di un uomo e di un’epoca ancora vivi, come i grandi classici. Nel format interattivo e attuale, il testo originale di Calvino dialogherà con l’assistente vocale Siri, che dimostrerà al pubblico come la cultura porterà sempre con sé il suo messaggio universale. Ore 21:30. Biglietti disponibili su: https://www.diyticket.it/events/Teatro/3990/francesco-montanari.

 

Venerdì 11 settembre – Management in concerto

Il Management è un gruppo hard-pop italiano guidato da Luca Romagnoli (voce e autore) e Marco Di Nardo (chitarra e compositore). Hanno all’attivo 5 album, con il sorprendente esordio del 2012 ‘Auff!!’, vera e propria icona del movimento indie. Miglior Band Live per il M.E.I. nel 2013, ha al proprio attivo centinaia di concerti: dal Popkomm di Berlino allo Sziget Festival di Budapest, dal Concerto del Primo Maggio di Roma nel 2013 a quello di Taranto del 2015 e alle centinaia di palchi calpestati tra i migliori live club, auditorium e festival italiani. Ore 21:30. Ingresso a biglietto 5€ + ddp (biglietti disponibili su www.diyticket.it/events/Musica/3920/management-w-letz).

 

Domenica 13 settembre – Motta (presentazione libro “Vivere la musica” + Live acustico)

“Vivere la musica” è un manuale sentimentale per mettere a nudo le nostre emozioni attraverso note e parole, e un manifesto poetico per riscoprire la vera bellezza della musica, per tornare ad ascoltarla con le orecchie, il cuore e lo stupore di un bambino. Il racconto del libro è accompagnato da canzoni live in acustico. Ore 21:30.

Ingresso a biglietto: 10€ + ddp con consumazione. Biglietti disponibili su https://www.diyticket.it/events/Musica/3989/motta-presentazione-libro-live-in-acustico.

 

Lunedi 21 settembre – Lodo Guenzi e Bebo Guidetti (Lo Stato Sociale) We Reading

Dall’incontro impossibile tra il mondo sfacciato di Altri libertini e le raffinate fantasie combinatorie delle Città invisibili, nasce un reading che suona come la musica dello Stato Sociale: imprevedibile, sfrontato, geniale. Lodovico “Lodo” Guenzi e Alberto “Bebo” Guidetti alternano alla lettura dei due autori anche altri testi e poesie proprie, fino alla catarsi finale in dialogo e gioco con il pubblico. Una produzione agile e snella, ma di sicuro impatto sul pubblico, adatta ad ogni tipo di palco e contesto. Ore 21:30. Ingresso a biglietto 15 € + ddp

 

 

 

Contatti

Facebook – www.facebook.com/baravai.anfiteatroromano/

Instagram – www.instagram.com/baravai.anfiteatro/

  (173)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini