1Foligno, 22 agosto 2020 – La notte, il buoi che avvolge tutte le cose, il semaforo che ammicca, lo scootere  impazzito che esce di strada, prima contro il marciapiede, poi lo schianto sul palo del semaforo, le lamiere che si accartocciano,  il sangue, poi il sibilo sinistro delle sirene e la luce cruda dei lampeggianti  del 118 e della polstrada che illuminano lo scenario. Erano le 4 del mattino e, in sella al suo scooter, Alice Antonelli, 16 anni, stava percorrendo viale IV Novembre, quando, nei pressi della sede della Valle Umbra sud, ha perso –per cause al vaglio della polizia stradale di Foligno- il controllo del mezzo ed è finita a terra. Un impatto violentissimo. Ha perso così la vita, mentre è rimasta ferita -ma non in modo grave- l’altra coetanea che trasportava sul sellino posteriore. Le due ragazze (entrambe portavano il casco) sono state subito soccorse dal 118, ma per la conducente del mezzo non c’è stato nulla da fare. E’ spirata poco dopo in ospedale, mentre la trasportvaano in sala operatoria dopo la Tac.  Per questa giovane vita spezzata così tragicamente, Spello oggi è in lutto e si stringe intorno alla famiglia. (358)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini