UNA LUNGA PEDALATA PER INCONTRARE LA ZIA. IL COMUNE INCONTRA DAVID SIEGLE E I PARENTI TIFERNATI

1Città di Castello, 24 agosto 2020 – Le strade della ripartenza nell’anno del COVID passano anche per Città di Castello, dove qualche giorno fa in sella di una mountain bike è giunto David Siegle, che a luglio ha annunciato su Istagram la sua partenza da Schornbach, in Germania, alla volta dell’Italia per andare a trovare mia zia che vive lì”. Ha vinto la sua sfida, varcando il confine tifernate nei giorni scorsi, e incontrando i suoi parenti umbri. In Piazza Gabriotti, l’Assessorato al Turismo e Commercio e l’Assessorato alla Cultura lo hanno ricevuto complimentandosi per l’impresa ma soprattutto per la meta italiana, Città di Castello, “un luogo ricco di arte, di ambiente e di buon cibo. Inoltre il tipo di mezzo scelto per raggiungere l’Italia e le modalità del tuo viaggio dimostrano molta responsabilità in un momento in cui il distanziamento e le norme anticontagio sono una costante di qualsiasi attività umana, da cui nessuno può prescindere”. Prima di partire David Siegle aveva scritto sul suo profilo Instagram, molto seguito anche dai tifernati: “Tra un mese esatto sarò già in sella per l’Italia. Questo il percorso previsto: Passo Resia fino al mare e poi l’ultima tappa verso l’Umbria. Ho programmato 14 giorni per l’intero viaggio.

Il meglio arriva sempre alla fine. Nel mio caso sarà il volto stupito di mia zia, che voglio sorprendere con la mia visita. Questo spiega perché ho scelto la mia destinazione, perché ho una famiglia che vive lì”. E a quanto sembra la sorpresa è riuscita. (206)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini