Dal Comune un avviso per la realizzazione. C’è tempo fino al 16 ottobre 2020 per la presentazione delle domande. A settembre sarà organizzato un incontro con il terzo settore per la presentazione del progetto

1Marsciano, 26 agosto 2020 – Il Comune di Marsciano, in qualità di capofila della Zona sociale n. 4 della Media Valle del Tevere, ha pubblicato un avviso per selezionare progetti personalizzati a vantaggio delle persone con disabilità gravi ed orientati a favorire l’autonomia e l’uscita dal nucleo familiare di origine, anche mediante soggiorni temporanei al di fuori del contesto familiare. “Si tratta – spiega l’assessore alle politiche di sostegno alla disabilità Manuela Taglia – di attivare dei percorsi che permettano alla persona disabile di affrontare il passaggio dal proprio ambiente familiare verso nuovi contesti assistenziali e anche abitativi , con particolare riferimento proprio a quelle situazioni, cosiddette del ‘dopo di noi’, in cui è importante favorire la progressiva presa in carico, da parte dei servizi, del soggetto interessato mentre sono ancora in vita i genitori. Percorsi che allo stesso tempo, al pari dei progetti di vita indipendente, possano anche aiutare il consolidamento delle autonomie possibili e garantire una migliore qualità di vita al soggetto disabile, anche attraverso una più piena inclusione sociale”.

Tenuto quindi conto del valore che questa opportunità può avere per tante famiglie di persone disabili, la Zona sociale organizzerà, nella prima metà di settembre, un incontro informativo rivolto al mondo del terzo settore che può rappresentare un importante volano proprio per intercettare i bisogni del territorio e dare a questa iniziativa la più ampia diffusione possibile presso i soggetti interessati.

Chi può presentare la domanda e come fare

Possono accedere al contributo le persone che:

  • si trovano in una situazione di disabilità grave (riconosciuta ai sensi dell’art.3 comma 3 della legge 104/92);
  • sono residenti in uno dei comuni della Zona sociale n. 4 (Collazzone, Deruta, Fratta Todina, Marsciano, Massa Martana, Monte Castello di Vibio, San Venanzo, Todi);
  • hanno un’età compresa tra 18 e 64 anni;
  • sono prive di un adeguato sostegno familiare (o perché mancanti di entrambi i genitori, o perché i genitori non sono in grado di fornire sufficiente sostegno, o anche perché tale sostegno può, in prospettiva, venire a mancare);
  • hanno un Isee (Indicatore della situazione economica equivalente) pari o inferiore a 25mila euro (con possibilità in questo caso di ottenere un contributo fino al 100% del budget di progetto) o compreso tra 25mila e 35mila euro (con possibilità di ottenere un contributo fino al 60% del budget di progetto).

 

La domanda deve essere presentata compilando l’apposita modulistica dove, oltre al possesso dei requisiti di ammissibilità, vanno indicate le caratteristiche essenziali relative alla situazione individuale del soggetto richiedente, alla sua situazione familiare e agli obiettivi del progetto di vita autonoma e ai percorsi e interventi richiesti a suo supporto.

Va inviata o consegnata entro le ore 12.00 del 16 ottobre 2020 con una delle seguenti modalità:

  • posta elettronica certificata (PEC), con documento di riconoscimento in corso di validità del firmatario, indirizzata a comune.marsciano@postacert.umbria.it, tramite messaggio avente come oggetto “Avviso pubblico Dopo di noi”;
  • consegna a mano all’ufficio protocollo del Comune di Marsciano o tramite raccomandata con ricevuta di ritorno all’indirizzo Comune di Marsciano, Zona Sociale n. 4, Largo Garibaldi 1, 06055 Marsciano (PG). Sul retro della busta il mittente dovrà indicare il proprio cognome, nome ed indirizzo. La domanda deve essere sottoscritta dal candidato mediante apposizione della propria firma e contenere copia di un valido documento di riconoscimento.

Allo scadere dei termini seguirà una istruttoria, fatta in base all’ordine cronologico di ricezione delle domande, per individuare le istanze ammissibili le quali saranno oggetto di elaborazione del progetto personalizzato da parte di una equipe multiprofessionale appositamente formata. Per ogni progetto ammesso sarà individuata una figura di riferimento per la persona con disabilità che la accompagnerà per tutta la durata del progetto stesso.

Per informazioni e per la consultazione del bando completo e della modulistica allegata si può accedere al seguente indirizzo web: https://www.comune.marsciano.pg.it/archivio2_notizie-e-comunicati_0_1890.html. Per chiarimenti si può inviare una e-mail con oggetto “Avviso pubblico assistenza disabilità grave” all’indirizzo: f.principi@comune.marsciano.pg.it.

  (96)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini