Dal 4 al 6 settembre a Spoleto tre giorni dedicati alla birra artigianale e al mondo del cicloturismo

1Spoleto, 27 agosto 2020 – Rispettare tutte le disposizioni anti Covid-19 e permettere a cittadini e turisti di vivere tranquillamente le manifestazioni organizzate in città”. Con queste le parole, pronunciate stamattina nel corso della conferenza stampa di presentazione del Festival internazionale della birra artigianale ‘Cotta o Cruda… mai nuda’ e della ‘SpoletoNorcia BikeDays 2020’, il Sindaco Umberto de Augustinis ha voluto ricordare l’impegno del Comune nell’organizzazione degli eventi estivi anche in una fase non facile a causa del perdurare dell’emergenza sanitaria. “L’assessore Urbani ha lavorato in questi mesi affinché tutto questo fosse possibile – ha aggiunto il Sindaco – curando ogni singolo aspetto nel totale rispetto delle disposizioni vigenti”. Dal 4 al 6 settembre saranno infatti due gli appuntamenti di richiamo in città. ‘Cotta o Cruda… mai nuda’, arrivata quest’anno alla decima edizione, la prima organizzata a Spoleto, è stata rimodellata per fare in modo che tutto possa svolgersi in condizione di totale sicurezza.

Siamo tornati alle origini – ha dichiarato l’organizzatrice Cristiana Marianipuntando sulla cultura della birra artigianale, sui possibili abbinamenti con il cibo e ridimensionando il numero degli espositori che, giocoforza, non potevano essere gli stessi delle passate edizioni. Ringrazio l’assessore Urbani ha lavorato fianco a fianco con noi aiutandoci a risolvere tutte le criticità organizzative incontrate”. Il Festival internazionale della birra artigianale, che vedrà la partecipazione di Assosomelier per tutta la parte concernente degustazioni e masterclass (in conferenza era presente anche il vicepresidente Leonardo Rossi), si svolgerà in piazza Pianciani, corso Mazzini e piazza della Libertà e ospiterà venti espositori, di cui quindici dedicati alla birra e cinque all’alimentare.

L’altro evento sarà la ‘SpoletoNorcia Bike Days 2020’, tre giornate dedicate al mondo del cicloturismo organizzate intorno ad un format nuovo durante il quale verranno presentati una serie di “percorsi permanenti” all’interno del cosiddetto Bike District de La SpoletoNorcia, area che comprende una parte della Valnerina e della Valle Umbra.

Il centro nevralgico sarà la Casina dell’Ippocastano che, per l’occasione, diventerà lo ‘SpoletoNorcia Village’ – ha spiegato Luca Ministrini, presidente della SSD La SpoletoNorcia – Sono in programma una serie di incontri, gli Aperibike, ideati e condotti da Ludovica Casellati a cui parteciperanno giornalisti come Tiberio Timperi e Patrizio Roversi”.

Presente in conferenza stampa anche il Sindaco di Sant’Anatolia di Narco Tullio Fibraroli:”Quest’anno può essere un modo diverso per crescere ancora e far conoscere la ricchezza dei nostri territori. Sabato inaugureremo il tratto ciclabile che collega Sant’Anatolia di Narco alle Cascate delle Marmore, un altro tassello che si lega ai percorsi Spoleto-Assisi e alla Spoleto-Norcia. È chiaro che su questo nutriamo la speranza di riuscire a terminare il tratto mancante dell’ex ferrovia per arrivare finalmente fino a Norcia”.

 

  (182)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini