Assunti per la ricostruzione post-sisma. Ieri l’incontro con il Sindaco Umberto de Augustinis e il dirigente Vincent Ottaviani

1Spoleto, 2 settembre 2020 – Quattro architetti e due ingegneri: ieri mattina hanno preso servizio i sei nuovi tecnici del Comune di Spoleto, assunti a tempo determinato al termine della procedura concorsuale indetta a maggio scorso. Prende quindi forma la nuova struttura organizzativa diretta dal neo dirigente Vincent Ottaviani, che avrà il compito di seguire le pratiche della ricostruzione post sisma sia per l’edilizia privata che per quella pubblica. Nel primo giorno di lavoro i neo assunti hanno incontrato, insieme al dirigente Ottaviani, il Sindaco Umberto de Augustinis, che li ha voluti incontrare per dargli il benvenuto ed effettuare un primo briefing sulle attività da svolgere nelle prossime settimane. “La creazione di questa nuova direzione – sono state le parole del Sindaco de Augustinis – nasce dalla volontà di accelerare, per quello che è nelle nostre possibilità, i tempi della ricostruzione: ne hanno bisogno i cittadini che da quattro anni vivono fuori dalle proprie abitazioni e ne abbiamo bisogno come istituzione, perché vogliamo tornare ad utilizzare gli edifici pubblici attualmente non agibili. Siete dei professionisti che hanno dimostrato di avere le carte in regola per fare bene. Il vostro sarà un compito importante ed impegnativo che andrà a tutto vantaggio della comunità spoletina”.

La nuova direzione si chiama RICOSTRUZIONE SISMA 2016 ed è composta da 10 tecnici (ingegneri e architetti) e 2 amministrativi.

 

 

 

  (142)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini