1Narni, 3 settembre 2020 – Mai come ora possiamo capire quanto sia fondamentale il volontariato in caso di emergenza, persone normali che in tempi di “pace” vengono spesso dimenticate ma in questi mesi, così delicati e problematici sono state la spina dorsale del nostro Paese. In questo anno paradossale è stata mia premura donare più dell’intero importo dei miei gettoni a coloro che sono in prima linea, come altri ho sentito il bisogno di aiutare, dare una mano, sostenere coloro che in silenzio sacrificano tanto per il prossimo. Ho sentito di dover fare la mia parte per tutte e tre le associazioni di protezione civile sul nostro territorio ed ho donato un pensiero, le nuove divise alle “G.S.C. le Orme di Askan sez. Narni” Il gruppo Cinofilo da Soccorso le Orme di Askan sezione di Narni ancora poco conosciuto rispetto ad altri, è una vera e propria eccellenza, è infatti uno dei più numerosi del centro italia, costituitosi nel Luglio del 2009 è composto da 11 volontari, ciascuno con il proprio cane, con cui forma un binomio inscindibile, l’Unità Cinofila. Persone che nel tempo libero continuano a formarsi, allenarsi e studiare, anche anni per poi essere attivati anche una sola volta, per salvare una sola vita.

L’Unità Cinofila è un’associazione molto attiva e presente sul territorio che ha dato e continua a dare il proprio apporto in molteplici occasioni, anche in sostegno logistico alle popolazioni colpite da calamità. Tra gli scenari più tristemente noti nei quali sono intervenuti annoveriamo i terremoti dell’Aquila, quello dell’Emilia, la catastrofe di Amatrice e Norcia nonché numerose ricerche di dispersi in superficie nella nostra regione. Se tutti sacrificassero poco allora pochi non dovrebbero sacrificare tutto. (94)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini