Bando per la ricerca di volontari. La richiesta di partecipazione potrà essere presentata entro il 30 settembre 2020

2Spoleto, 4 settembre 2020 – Il Comune di Spoleto cerca volontari per le attività legate al progetto ‘Fuori dalle gabbie’. Il bando pubblicato a maggio scorso (https://bit.ly/3gUF49b), il cui termine per la presentazione delle domande è stato prorogato al 30 settembre, è finalizzato alla ricerca di persone, sensibili alle tematiche di cura degli animali che, a titolo gratuito, sono interessate a collaborare con l’amministrazione comunale sia presso la struttura del Canile comunale che su attività e progetti attivi nel territorio.Ai volontari, che verranno inseriti in un registro comunale appositamente istituito, sarà richiesta:

  • la partecipazione alle iniziative di informazione, distribuzione del materiale informativo in materia di educazione al rispetto degli animali, all’adozione consapevole ed alle buone prassi per la corretta co-abitazione degli stessi con l’ambiente e gli esseri umani;
  • partecipazione alle attività finalizzate a dare visibilità ai cani in attesa di adozione tramite i canal social messi a disposizione dall’amministrazione comunale;
  • attività di controllo pre e post affido o adozione, in coordinamento con il Comune, Polizia Municipale, ASL, e medici veterinari volontari;
  • collaborazione per le attività di nursery, per i cuccioli di cane e gatto, che proprio per le condizioni particolari e delicate di salute di questi soggetti, non possono trovare riparo adeguato presso il canile

sanitario o il canile rifugio.

Il progetto “Fuori dalle gabbie” è realizzato dal Comune di Spoleto, la Casa di Reclusione di Spoleto, e la Fondazione CAVECANEM e grazie alla collaborazione del Parco degli Animali – Ugnano (FI). (81)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini