Il libro, tre deliziosi racconti, di una fiaba della buonanotte, sarà esentato sabato 12 settembre, alle 17, nel chiostro della Chiesa di San Giacomo

1Foligno, 7 settembre 2020 – Una giovane mamma, due bambini e tanto talento. Così è nato “Il sarcofago di Rappi”, opera prima di Laura Vedovati, architetta e insegnante folignate che ha scelto, nell’era del digitale e di un’infanzia sempre più online, di non privare i propri figli della magia di una fiaba della buonanotte affidata alla suggestione di disegni e parole. Il libro, tre deliziosi racconti, pubblicato dalla casa editrice Kimerik, sarà presentato a Foligno sabato 12 settembre, alle 17, nel chiostro della Chiesa di San Giacomo. Un appuntamento pensato proprio per i più piccoli, perché oltre alla presenza dell’autrice, la presentazione sarà affidata ad un’avvincente lettura animata dell’attrice Loretta Bonamente. Sarà lei ad interpretare le avventure di Rappi, protagonista delle storie, piccolissima pulce curiosa e colta che vive al piano terra del condominio della Famiglia Codini. Ma che ogni tanto lascia per viaggiare per il mondo sul suo aeroplano azzurro dalla grande elica gialla. Nella sua tana Rappi nasconde un sarcofago ricoperto d’oro dove rinchiude i suoi racconti preferiti.

A differenza di Rappi, Laura Vedovati ha invece scelto di dare alle stampe le sue storie, frutto di una passione nata quando adolescente scriveva e disegnava fumetti. “Poi mi sono divertita ad inventare favole, storie, avventure mirabolanti, travestimenti e sorprese per i miei figli per tantissime sere. Tutti i miei racconti li ho vissuti con loro, con il loro aiuto, ed è proprio dalle loro emozioni che hanno preso vita.”

Per questo ogni pagina si colora del mondo incantato, puro e pieno di fantasia dei più piccoli. “La purezza, la trasparenza, l’onestà e la schiettezza dei bambini, sono le cose più belle che l’infanzia ci può regalare – prosegue l’autrice – e che purtroppo, con il passare degli anni, misteriosamente svaniscono. I bambini potrebbero “insegnare” molte cose ai propri genitori.”

Intanto però, mentre altri racconti sono pronti alla pubblicazione, sarà Rappi a portare il suo messaggio a ciascun lettore, grande o piccolo che sia, per capire che in fondo non servono superpoteri per essere eroi nella vita di tutti i giorni. “I miei personaggi si nutrono di semplicità e determinazione che li porteranno, attraverso fantastiche avventure, a realizzare i propri sogni.”
 

  (169)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini