Dal 9 al 13 settembre (sempre a partire dalle ore 18.30) prenderà così il via la prima edizione di OPEN STAGE: saranno i protagonisti della quattro giorni, dedicata alla danza e alla cultura giovanile accompagnati dalla luce degli ultimi tramonti estivi, gli allievi del Centrodanza Spazio Performativo

1Perugia, 7 settembre 2020 – Nonostante il periodo complesso che stiamo vivendo, il Centrodanza Spazio Performativo di Perugia non si ferma e prosegue nel suo intento di valorizzare la danza, nella piena convinzione che, essendo questa un’arte in continua evoluzione, possa continuare a essere, a vivere, adeguandosi ai tempi odierni.
Dal 9 al 13 settembre (sempre a partire dalle ore 18.30) prenderà così il via la prima edizione di OPEN STAGE\palcoscenico aperto, quattro giorni di performance che si terranno nell’area adiacente la sede di via Pievaiola a Sant’Andrea delle Fratte dove, negli scorsi mesi, per consentire agli allievi di proseguire le lezioni, è stata allestita una pedana a cielo aperto.
Il 9 settembre si inizia con “Ballett” con coreografie di repertorio curate da Daniela Pascolini e Marzia Magi. Gli allievi dei corsi di tecnica accademica mostreranno l’armonia e l’eleganza della danza classica sulle note dei compositori Cajkovskij, Minkus e Pugni.
Venerdì 11 settembre sarà la volta di un estratto di “Unconventional Beauty/Stato di bellezze non convenzionali” della NOHA Dance Company, coreografie di Marisa Ragazzo, Omid Ighani e Afshin Varjavandi. La compagnia, fondata e diretta dalla Ragazzo e da Ighani, è un collettivo di giovani danzatori eclettici ed estremamente poliedrici che provengono dalla medesima formazione, ma che hanno sviluppato diverse peculiarità autonome ed estese. Questa nuova produzione si è avvalsa della residenza artistica presso il Centrodanza.

2Il 12 settembre si terrà “INTERFERENZE URBANE/experimental-hip hop-dj set & urban culture”, performance energica che vedrà i giovani artisti residenti al Centrodanza di Perugia di INC/INA innprogress collective/atelier muoversi sulle note del dj set di Chiskee from Bounce_official, Futura.fm nonché sul sound della sezione di musica elettronica della Scuola di musica Pianosolo. Coreografie di Afshin Varjavandi.
Il 13 settembre, a chiudere il sipario di Open Stage/palcoscenico aperto, sarà “atmo/SFERE- attimi di danza al tramonto”, serata dedicata alla danza moderna e contemporanea, coreografie di Claudia Fontana e   Paolo Rosini, il quale regalerà una performance su un’improvvisazione di contrabbasso e fisarmonica, dei Maestri della Scuola di musica Pianosolo.
Tutti gli eventi sono a ingresso libero. Informazioni e prenotazioni 075 5287474 – info@centrodanzapg.com (118)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini