lL banca del germoplasma dell’isola Polvese. 22 settembre 2020 / ore 10

1Perugia, 11 settembre 2020 Nel 1992 l’Università degli Studi di Perugia, grazie a un finanziamento da parte della Provincia di Perugia, ha dato inizio a una capillare raccolta di germoplasma di interesse agrario del comprensorio del Trasimeno. Le sementi raccolte furono stoccate presso la Banca del Germoplasma dell’Università e in duplicato nella banca del Germoplasma di nuova costituzione presso l’isola Polvese.
Nel 2016 la Banca del Germoplasma è stata acquisita da Arpa Umbria che l’ha collocata presso il proprio Centro sull’isola Polvese.

L’Agenzia ha quindi avviato una stretta collaborazione con l’Università degli Studi Perugia e le associazioni locali, fino alla firma di un Protocollo d’Intesa con 3A-Parco Tecnologico Agroalimentare dell’Umbria, in qualità di soggetto attuatore della LR 12/15 capo IV “Salvaguardia delle risorse genetiche autoctone di interesse agrario”, per moltiplicare le sementi collezionate e rimettere in coltivazione sul territorio le accessioni di potenziale interesse.
Il convegno vuole ripercorrere la storia e gli obiettivi della Collezione Polvese, approfondire il ruolo e l’importanza delle banche di germoplasma e far conoscere le nuove progettualità che per ARPA Umbria e 3A-PTA rappresentano un inedito ma stimolante percorso di collaborazione sulle tematiche di sostenibilità ambientale legate all’agrobiodiversità.

Il webinar sarà trasmesso in diretta streaming. Si potrà partecipare solo dopo l’iscrizione.
A conferma si riceverà una mail con i dettagli per seguire la diretta.

PROGRAMMA
Saluti:
Luca Proietti, Direttore Generale di Arpa Umbria
Marcello Serafini, Amministratore Unico 3A-Parco Tecnologico Agroalimentare dell’Umbria
Franco Garofalo, Resp. Serv. Sviluppo rurale e programmazione attività agricole Regione Umbria

Interventi:
Paolo Stranieri, Arpa Umbria
Mauro Gramaccia, 3A-Parco Tecnologico Agroalimentare dell’Umbria
Valeria Negri, DSA3 Università di Perugia
Nicola Tosti, Agronomo
Rosalba Padula, Arpa Umbria
Livia Polegri, 3A-Parco Tecnologico Agroalimentare dell’Umbria
Fabio Berna, Casa dei Semi del Trasimeno
Marta Giampiccolo, 3A-Parco Tecnologico Agroalimentare dell’Umbria

Conclusioni:
Roberto Morroni, Assessore alle politiche agricole e agroalimentari della Regione Umbria (91)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini