Aumentano anche gli spazi e raddoppia il servizio mensa. Adeguati nei mesi estivi gli edifici della Media e dell’Infanzia per ripartire in totale sicurezza

1Passignano, 12 settembre 2020 – Mezzi di trasporto incrementati, servizio mensa raddoppiato, spazi ampliati. “Abbiamo lavorato durante i mesi estivi in collaborazione con l’Istituto scolastico per preparare una ripartenza in sicurezza per tutti i nostri bambini e ragazzi e gli uffici hanno lavorato alacremente per dare risposte concrete e rispondere ai bisogni di tutti”, fa sapere il Comune di Passignano a poche ore dal suono della prima campanella. Prioritario per l’Amministrazione lacustre è stato “garantire un servizio trasporto con scuolabus differenziati per ordine scolastico con un importante incremento dei mezzi a disposizione”. In totale saranno cinque i pulmini a disposizione, che garantiranno un trasporto sicuro a tutti gli utenti. Per dare una migliore risposta sia in termini di qualità che di efficienza, il Comune di concerto con la scuola ha lavorato per raddoppiare il servizio mensa che si articolerà in due giorni differenziati a seconda delle classi.

Durante la pausa estiva inoltre sono stati effettuati lavori importanti all’interno dei plessi: è stata ampliata un’aula alla Scuola media per permettere ai ragazzi più grandi, facenti parte di una classe molto numerosa, di avere non soltanto lo spazio previsto dalla normativa, ma molto di più; sono stati adeguati i servizi igienici, recuperando alcuni spazi e fatto lavori di manutenzione in tutti i tre piani dell’edificio principale sulla base delle richieste pervenute dalla scuola. Per garantire attività all’aperto sono state fornite alcune panchine ed altrettante sono in arrivo. Stessa cosa per il plesso dell’Infanzia dove è stata creata una nuova aula mensa, adeguando alla normativa un salone preesistente e realizzata una scala di accesso per consentire entrate differenziate a seconda delle età. Verrà data adeguata sistemazione anche all’area esterna.

In attesa della ripartenza del servizio mensa, è intenzione del Comune offrire gratuitamente a tutti i bambini dell’Infanzia la merenda di metà mattina, sempre con l’intento di contenere il rischio ed offrire anche un servizio educativo.

Si lavorerà, rende noto l’Amministrazione comunale, anche in queste ultime ore per risolvere le problematiche dell’ultimo minuto, in stretto contatto con il dirigente, Giuseppe Costanzo in un clima di “collaborazione unica e positiva”.

Intanto l’Amministrazione anticipa i contenuti di una lettera che lunedì verrà consegnata a tutti gli alunni di Passignano. “È stato un periodo complicato – si legge -, abbiamo bisogno di tutti per uscire prima possibile da questa fase. Oggi rientriamo in queste aule, pieni di speranza per il futuro, fiduciosi nel vostro contributo e forti di aver fatto tutto il necessario per ricominciare. Si sono ampliate le aule, messe in sicurezza le distanze, sistemata la mensa e i trasporti. Un grande lavoro tutti insieme, Istituzioni scolastiche e comunali, dipendenti dell’area scuola servizi e patrimonio, assessorato, insieme al Preside agli insegnanti e personale scolastico.

L’unica cosa che ci interessa è aver dedicato tempo utile alla crescita dei nostri ragazzi, la scuola prima di tutto”. (106)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini