Il protocollo riguarda le associazioni sportive. L’uso delle palestre è sottoposto alla rigorosa applicazione delle disposizioni vigenti in generale in materia di Covid

Comune TorrinoFoligno, 14 settembre 2020 – La giunta comunale di Foligno ha approvato il protocollo che disciplina la concessione di uso temporaneo di palestre di proprietà comunale situate all’interno di plessi scolastici e soggette ad uso promiscuo da parte degli alunni della scuola e da parte degli utenti dell’associazione sportiva concessionaria, nel rispetto delle misure da applicare ai fini della prevenzione del diffondersi del Covid. L’uso delle palestre è sottoposto alla rigorosa applicazione delle disposizioni vigenti in generale in materia di Covid e delle prescrizioni contenute nei pertinenti protocolli delle Federazioni sportive e delle discipline sportive associate al Coni. Ecco le prescrizioni che si applicano per l’uso temporaneo della palestra: predisporre una adeguata informazione sulle tutte le misure di prevenzione da adottare; redigere un programma delle attività il più possibile pianificato (con prenotazione); regolamentare gli accessi in modo da evitare condizioni di assembramento e ricorrendo eventualmente a ingressi e uscite scaglionati; mantenere, in apposito registro, l’elenco delle presenze, così come dei relativi specifici punti di contatto, per un periodo minimo di 14 giorni; provvedere all’aerazione frequente e adeguata degli spazi utilizzati; porre particolare attenzione, nella sanificazione, alle superfici più toccate (come maniglie e barre delle porte);

adottare opportune prescrizioni affinché l’utilizzo dei bagni sia organizzato in modo tale da evitare affollamenti; organizzare gli spazi negli spogliatoi e docce in modo da assicurare le distanze di almeno 1 metro (prevedere postazioni d’uso alternate o separate da apposite barriere), anche regolamentando l’accesso agli stessi; regolamentare i flussi, gli spazi di attesa, l’accesso alle diverse aree, il posizionamento di attrezzi e macchine, anche delimitando le zone, al fine di garantire la distanza di sicurezza; almeno 1 metro per le persone mentre non svolgono attività fisica; almeno 2 metri durante l’attività fisica (con particolare attenzione a quella intensa); dotare l’impianto/struttura di dispenser con prodotti igienizzanti per l’igiene delle mani dei frequentatori/clienti/ospiti in punti ben visibili, prevedendo l’obbligo dell’igiene delle mani all’ingresso e in uscita; predisporre ogni azione necessaria ed idonea affinché dopo l’utilizzo da parte di ogni singolo soggetto, il referente responsabile individuato dalla scuola e dell’associazione sportiva assicuri ed attesti in apposito registro – da conservare all’interno dei locali della palestra – il regolare svolgimento delle operazioni di disinfezione degli spazi e delle attrezzature utilizzate; non vengano usati, da parte dell’associazione sportiva, gli spazi e le attrezzature che non possano essere disinfettati.

Il personale dell’Associazione sportiva, retribuito e volontario, deve essere informato sui temi della prevenzione di Covid. In questa ottica le Associazioni sportive possono fruire dei corsi online erogati dall’Istituto superiore di sanità sulla propria piattaforma istituzionale di formazione online a distanza (http://eduiss.it).

L’ingresso all’interno dei locali è consentito esclusivamente agli aderenti all’Associazione sportiva, con esclusione, pertanto, degli eventuali accompagnatori, fatte salve le misure necessarie per consentire l’accesso e l’identificazione degli accompagnatori di utenti affetti da disabilità. In base al generale canone di reciprocità, le prescrizioni trovano applicazione anche alle attività svolte da parte degli istituti scolastici responsabili dei diversi plessi all’interno dei quali insistono i locali e si trovano collocate le attrezzature sportive di cui si tratta. Il Comune di Foligno si riserva la facoltà di effettuare attività di ispezione anche mediante l’accesso, senza preavviso, ai locali oggetto della concessione. (174)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini