Ha 150 anni la Confraternita della Madonna dell’Addolorata. L’emozione del sindaco Brugnossi e di tutto il paese

1Monte Castello di Vibi, 14 settembre 2020 –  “E’ stata una grande emozione ieri sentire Papa Francesco che ha ricordato nell’Angelus di domenica scorsa i 150 anni dalla fondazione della Confraternita della Madonna dell’Addolorata”. Queste le parole del sindaco Daniela Brugnossi dopo la consueta messa domenicale di Sua Santità Papa Francesco che in occasione dell’Angelus di domenica 13 settembre 2020 ha voluto ricordare i 150 anni dalla fondazione della Confraternita della Madonna dell’Addolorata. A Monte Castello di Vibio il 18 settembre 1870 infatti si radunò il primo Consiglio che approvò lo statuto e ricevendo dalle mani del Reverendo Padre Fra Giovanni Angelo Maria Mondani, Priore Generale dei Servi di Maria, il diploma di erezione della Confraternita, voluta dall’allora parroco Don Amanzio Rossi e da tutta la popolazione.

La notizia è subito rimbalzata tramite i social ma molti montecastellesi hanno potuto assistere in diretta TV agli auguri del Papa. L’augurio di Papa Francesco ha attraversato i vicoli storici del piccolo borgo medioevale e c’è subito stata grande commozione per questo gesto a sorpresa del Santo Padre. Le consorelle dell’Addolorata sono un punto fermo per tutte le attività legate alla pastorale e alla carità fraterna montecastellese e l’augurio del Papa ha creato di nuovo entusiasmo.

Il Consiglio della Confraternita, nei prossimi giorni, farà pervenire al Santo Padre un commosso e sentito ringraziamento. (127)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini