1Acquasparta, 18 settembre 2020 – Aveva 54 anni ed ha trovato orribile morte all’interno della sua auto, una Fiat Panda, dopo aver perso il controllo per schivare un grossao cinghiale. L’incidente è avvenuto sulla Tiberina, intrrno a mezzanotte. L’uomo, Gabriele Pecci, un dipendente comunale di Acquasparta, stava facendo ritorno a casa e mentre percorreva la provinciale 13 in direzione Portaria, all’altezza di Furapane lo schianto. Ha investito un grande cinghiale che stava attraversando la strada. L’impatto gli ha fatto perdere il controllo dell’auto finita contro un grosso albero. Inutili i tentativi di salvarlo da parte del 118, intervenuto sul posto insieme ai carabinieri del Nor di Terni, del comando stazione di Acquasparta, e dei  vigili del fuoco di Terni. (160)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini